Giovane suicida via web, l’ultimo saluto da parte di un’amica, per dire addio ma non smettere di sperare nella vita

In merito alla tragica vicenda del giovane che a fine novembre, a seguito di una lite con la fidanzata, aveva anticipato la volontà di suicidarsi tramite webcam, una lettrice di Cronacamilano ha inviato in Redazione un ultimo, toccante saluto, che riportiamo per intero:

.

“Semmai qualcuno ricordasse il titolo che a Milano, a fine novembre, annunciava il tentativo  di   rinuncia alla vita di un venticinquenne subito soccorso e  assistito  presso la rianimazione del San Raffaele, altre pagine di questa storia vanno scritte e rese pubbliche.

.

Il servizio giornalistico di allora, nella pagina della cronaca, ci lasciava la speranza della guarigione.  Ma forse ci interrogava anche  con commozione sul tema della fragilità e solitudine dei giovani.  Così talvolta vi sono ragazzi che cadono nell’errore della disperazione di fronte ad un lutto, ad una dolorosa separazione. Ma adesso assieme al coinquilino, imprevisto eroe che è intervenuto cercando di aiutarlo, altre  persone coraggiose  sono diventati  protagonisti  generosi  e  sensibili  di questa vicenda: i genitori.

.

Mentre tutte le sofisticate forme di sostegno vitale si rivelavano inutili  e il sorriso del loro figlio si spegneva,  i genitori  hanno accettato la possibilità di donare oggi  gli organi  del proprio congiunto a chi è in attesa di trapianti.

.

La forza di questa scelta attuata insieme all’immenso dolore della perdita è di una straordinaria saggezza, spesso tanti percorsi della vita ci risultano difficili da comprendere. Lo strazio di questa settimana dentro la rianimazione, i dubbi sul come e perché….  ma in qualche modo la decisione di questi genitori  lascia un arcobaleno di sostegno alla rinascita, un grande segno di speranza verso la  vita che continua, grazie anche  agli organi trapiantati.

.

A nome  di ha ricevuto questo dono un grazie a questi genitori, perché nulla avviene per caso, anche M. lo avrebbe voluto. Da un amica di M.”

.

Leggi anche:

Annuncia suicidio sul web dopo lite con fidanzata, coinquilino butta giù la porta e lo salva

.

Claudio Agorni

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here