Rapina in banca Milano via Grassi, Far West alle 4 del pomeriggio

E’ successo alle 16,30 di ieri in via Giovanni Battista Grassi, all’interno della banca Commercio e Industria.

 

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, i malviventi sarebbero tre uomini italiano, di origine presumibilmente campana, penetrati nell’istituto di credito attraverso una finestra.

 

I tre, con volto coperto e forbici alla mano, si sono diretti senza esitazione verso i primi 4 dipendenti, legandoli con alcune fascette e impossessandosi di tutto il danaro contante disponibile, per un totale di 10mila euro.

 

Passando dai dipendenti allo sportello bancomat, i rapinatori hanno poi coinvolto un cassiere e il direttore della filiale intimando loro di aprire il distributore di banconote.

 

Poiché, tuttavia, i due ostaggi non sono tecnicamente riusciti a soddisfare la richiesta, i rapinatori hanno svelato un terzo asso nella manica, spostandosi nella zona del caveau ed estraendo una mazza di ferro.

 

Qui hanno distrutto ben 24 cassette di sicurezza (molte delle quali vuote), procedendo ad arraffare tutto quando possibile. Dopodiché, una volta legati anche il cassiere e il direttore, si sono infine dileguati.

 

Solo tempo dopo il personale della banca è riuscito a liberarsi, chiamando subito il 113.

 

Un dato interessante, è che il fenomeno delle rapine in banca, a Milano, è sceso dai 159 casi registrati nel 2011, a “solo” 117 colpi nel 2012.

 

Per effetto della crisi, di pari passo sono invece aumentati a livello esponenziale i reati predatori. A Milano, infatti, i dati della Questura parlano di:

 

– AUMENTO DELLE RAPINE CON STRAPPO DELLA CATENINA – Il fenomeno del “furto con strappo”, a Milano, è aumentato de 42,41% rispetto al 2010, registrando ben 1.971 casi nel 2012.

 

– AUMENTO DELLE RAPINE IN NEGOZIO –Sempre  Sempre secondo i dati ufficiali della Questura, a Milano, nel 2012, le rapine in esercizi commerciali sono aumentate del 23% rispetto al 2011.

 

– AUMENTO DEGLI STUPRI – Anche le violenze sessuali, nei primi 4 mesi del 2012, sono aumentate del 47,5% rispetto al medesimo periodo del 2011.

 

Come sempre, i cittadini auspicherebbero, in merito, un commento da parte dell’Assessore alla Sicurezza di Milano, Marco Granelli (Pd). 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Militari a Milano, Pisapia vuole la riduzione da 653 a 200 uomini, La Russa non ci sta e l’accordo salta

Anziana rapinata Milano via Jaures zona viale Monza, sbattuta a terra per strapparle gli orecchini d’oro

Anziano rapinato via Zante Milano Forlanini, pugni contro un 89enne per rubargli la catenina

Rapina negozio giocattoli Milano via Antonini, confronto dati sulla sicurezza a Milano tra 2011 e 2012

Anziana scippata della catenina Largo Usuelli: a Milano, nel 2012, i furti con strappo sono stati 1.971

Rom via Cusago, la segnalazione di un lettore: Non interviene nessuno e i furti in zona si sono impennati

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here