Vigentina bloccata per protesta profughi, traffico deviato, foto

Profughi sulla VigentinaGrande confusione, stamattina, lungo la Vigentina, al confine tra Pieve Emanuele e Opera.

 

Gli eventi vedono al proprio centro la protesta messa in atto da numeroso extracomunitari di origine libica che, riuniti in presidio presso  il residence che li ospita da quasi un anno, si sono poi spostati lungo la Vigentina stessa.

 

Così facendo, l’effetto per i tanti pendolari, automobilisti e camion che si trovavano a transitare nella zona, è stato quello di  “venire intrappolanti” nella rotonda tra Pieve e Opera.

 

Grandi i disagi creati; poiché oltre al traffico congestionato sono scese in campo anche le Autorità, in particolare gli agenti della Locale di Opera: “E’ una vergogna che un manipolo di persone che in Italia e nel sud Milano hanno trovato ospitalità, assistenza, vitto e alloggio – spiega il sindaco di Opera, Ettore Fusco – possano bloccare un’arteria così importante creando disagi alle persone che, ogni giorno lavorano per sopravvivere”.

 

I profughi protestano, in particolare, per richiedere la carta di identità dopo dieci anni di residenza.

 

Non giustifico nemmeno la  loro rabbia – replica il sindaco Fusco, – in alcune occasioni sfociata in aggressione verso le Forze dell’Ordine o verso alcuni passanti che volevano attraversare l’importante crocevia che collega l’hinterland milanese alla provincia pavese”.

 

Da sempre contrario alla presenza dei profughi, il sindaco di Opera ha quindi creato un vero e proprio cordone di agenti della Polizia locale, che hanno evitato che i protestanti varcassero i confini, deviando anche il traffico, riversato sulle altre arterie.

 

Se fossero stati italiani – conclude Fusco, – le Forze dell’Ordine sarebbero già intervenute con le denunce. A loro, invece, tutto è permesso”.

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here