Truffa vendita auto usate Milano, nuovo racconto inviato da una vittima a CronacaMilano

TrafficoAbbiamo già più volte trattato la piaga delle truffe sulle auto usate e, purtroppo, nonostante l’opera indefessa delle Forze dell’Ordine, il fenomeno continua a proliferare. Il nuovo caso giunto alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) ci viene spiegato dal proprietario di una Volkswagen Golf caduto nella rete dei truffatori poco prima di Natale. La tecnica, rispetto alla quale invitiamo tutti i lettori a prestare massima attenzione, segue sempre la medesima dinamica:
LA TRUFFA SUBITA SULLA VENDITA DI UNA VW GOLF DA 9.000 EURO – “Buongiorno, faccio riferimento al vostro articolo sulla truffa della bmw a Milano per comunicarvi che sono stato anch’io truffato per la vendita della mia auto – spiega il nostro lettore. –Il fatto è successo prima di natale, auto in questione una Volkswagen Golf TDI del 2007 dal valore di 9.000 euro.
LA TELEFONATA DEL TRUFFATORE – Ho ricevuto una telefonata da una persona che si è dimostrata interessata, che si è presentata col nome di M. e un cellulare che ho poi scoperto essere falso (cell 327XXXXXXX, per chi avesse ricevuto stessa chiamata) – racconta la vittima.
– Questa persona mi ha fatto un sacco di domande, dicendo poi che voleva visionare l’auto – ha aggiunto il nostro lettore.
LA FALSA IDENTITA’ – Dopodiché, M. si è presentato insieme a un amico dicendo di proporre la mia vettura ad un suo cliente (si è spacciato per un commerciante e che avrebbe guadagnato solo 500 euro sulla vendita della mia auto) – precisa il cittadino.
LA PROPOSTA DI ACQUISTO – I giorni successivi M. mi ha telefonato dicendo che il suo amico era interessato a vedere la mia auto e che voleva contrattare un poco il prezzo. Si è ripresentato la settimana successiva con il presunto acquirente – prosegue ancora, – dicendo che era il regalo per il figlio 20enne.
– Per la fretta di vendere l’auto – dice ancora il lettore, – sono stato costretto a scendere un poco sul prezzo e ci siamo accordati per fissare appuntamento dall’agenzia e per i dati dell’assegno circolare.
– Ci siamo presentati la settimana successiva presso un’agenzia pratiche auto di Milano, dove abbiamo fatto il passaggio di proprietà e ho consegnato le chiavi a M., all’acquirente e al figlio – aggiunge.
LA DRAMMATICA SCOPERTA – Ho ricevuto l’assegno che il giorno dopo si è dimostrato falso – spiega il nostro lettore – e ho dovuto sporgere denuncia a ignoti perché i dati della carta di identità erano inesistenti, il cellulare non rintracciabile e i Carabinieri che si sono dimostrati per niente collaborativi.
– Leggendo poi i vostri articoli – spiega ancora il lettore – e vedendo il programma delle Iene ho capito che la mia auto è stata smontata e rivenduta nei paesi dell’est.
I CONTATTI PER I LETTORI – “Chiedo aiuto a chi fosse stato truffato come me – conclude il cittadino – per cercare di risalire ai truffatori… Chi avesse altre info vi chiedo di contattarmi alla mail mac.aiuto@gmail.com . Grazie”

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it
– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.
VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it
– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here