Truffa acquisto cani del Camerun sul web, ogni anno più di 20mila le vittime, il 40% a Natale

Ogni anno sono circa 20.000 le persone che cadono nelle truffe online dei finti cani del Camerun e di questi circa il 40% dei truffati si concentra nel periodo prenatalizio.

 

 

 

 

 

 

 

LA DINAMICA DELLA TRUFFA, DALL’ANNUNCIO ALLE CONTINUE RICHIESTE DI DANARO PER IL RECAPITO DEL CANE

  • Il sistema è sempre il medesimo: i truffatori postano dove si legge che vengono regalati cuccioli di razza per avere i quali è sufficiente pagare il biglietto del trasporto aereo, per un totale medio di 150-200 euro.
  • A fronte di questi annunci molte persone raccolgono la proposta, allettati dalla spesa minima che verrebbe a costare il cucciolo che, sottolineiamo, dovrebbe essere di razza: il prezzo da pagare sarebbe quindi inferiore al costo del cucciolo di razza chiesto da un rivenditore o da un allevatore di cani.
  • Una volta inviati i primi soldi, seguono ulteriori richieste di denaro, per i motivi più strampalati:dall’acquisto di una cuccia termica, ad una fantomatica assicurazione per il trasporto del cane, senza dimenticare le spese doganali.
  • Il cane, tuttavia, non arriva e in realtà non arriverà perché, semplicemente, non esiste.

 

L’ALLERTA DI AIDAA PER IL PERIODO NATALIZIO – In questi primi giorni di dicembre sono già oltre 2.000 le segnalazioni pervenute ad AIDAA ma, come sempre, con l’avvicinarsi del Natale il fenomeno è destinato ad aumentare, nonostante le periodiche campagne di informazione.

 

 

IL DANARO TRUFFATO –

  • I più sfortunati si sono fatti “spennare” diverse migliaia di euro, danaro che finisce regolarmente nelle casse di una banda che ha la sua base operativa in Camerun ed in Benin.
  • Il giro di denaro ricavato con queste truffe supera abbondantemente di 2 milioni di euro annui; lo scorso anno nel periodo natalizio sono stati circa 7.500 i truffati di cui si è avuta notizia, molti altri hanno pagato e forse, per la vergogna, non hanno trovato il coraggio di denunciare l’accaduto

 

LE ALTRE TRUFFE DALLE QUALI GUARDARSI

  • Quella dei cani del Camerun non è l’unica truffa messa in atto in questi giorni via web, avente come oggetto gli animali.
  • Tra i raggiri più diffusi figurano le proposte di acquisto di animali esotici, nonché di cani e gatti di razza attraverso siti web alcuni dei quali propongono anche un finanziamento.
  • Si consiglia quindi la massima prudenza: dietro queste truffe si nascondono importatori senza scrupoli e, il rischio, è quello che ci si trovi poi con un povero, piccolo cucciolo dell’Est Europa spesso malato se non moribondo, in quanto importato in maniera clandestina e tolto prima del tempo dalla sua mamma.

 

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DI AIDAA LORENZO CROCE – “L’invito è quello di non comperare cuccioli sul web, specialmente nel periodo di Natale. Se se si desidera proprio comperare un cane lo si faccia rivolgendosi a rivenditori autorizzati ed allevatori certificati. Dal nostro punto di vista sosteniamo ancora una volta che è molto meglio adottare un cane o un gatto in canile e gattile dopo essersi conosciuti reciprocamente. Per quanto riguarda le truffe, noi siamo sempre a disposizione per dare una mano a chi viene truffato ma soprattutto vi invitiamo a chiamarci o scriverci in caso sentiate ‘odore di truffa’: come in tutto, infatti, prevenire il danno è meglio che combatterlo”

 

Per info:

  • 347 8883546;
  • 392 6552051;
  • www.aidaa.net

 

Leggi anche:

Cani abbandonati, linee guida per soccorrerli e trattenerli mentre si attendono gli operatori specializzati

Milano, anche gli animali hanno il loro Tribunale

Associazione Internazionale Difesa Animali e Ambiente: varato anche a Milano il Consulente Legale per le problematiche degli animali in condominio

Animali domestici, aiuto prezioso per bambini e anziani

Hai un ufficio? Adotta un “micio d’ufficio”!


Di Redazione
 
 
 

3 COMMENTI

  1. ciao.grazie a voi e al hai vostro sito sono riuscita a capire quello che stava succedendo……anch’io sono stata ingannata con finta adozione di un cucciolo del camerun…….solo dopo ripetute minacce e dopo aver sborsato i primi 155.euro iniziali per il volo e altre 200euro per l’assicurazione vita…….leggendo il vostro articolo mi sono resa conto che non sarei andata in contro a gnente…..perchè mi avevano riggirata dicendomi che se non avessi provveduto all’assicurazione e poi alla gabbietta sarei stata contattata dalla polizia federale del camerun per abbandono del cucciolo elencandomi norme e leggi……….oltre la beffa anche un grande paura…….oggi mi sono recata dalla polizia postale per denunciare il fatto…….ho deciso di lasciare questa mia testimonianza per poter evitare che altre persone possano provarsi in questa situazione……saluti

  2. ciao a tutti voilevo segnalarvi che anche io il giorno 3 agosto sono stata truffata per un cucciolo di cavalier king che non sarebbe arrivato mai. 153 euro è la spesa per fortuna anche se troppo tardi mi sono svegliata. sono arrivati a chiedermi 200 piu altre 300 euro per spese veterinarie.. quarantena,, un vaccino del miracolo cosi l anno chiamato!!! cifre che per fortuna non ho mandato!! lui il truffatore per non chiamarlo con un altro nome tale padre diego che dal camerun si era trasferito in francia per lavoro!! vi lascio questa testimonianza assichè possa servire ad altre persone di non credere assolutamente a questi personaggi che per un qualsiasi animale chiedono cifre assurde e giocano sui sentimenti e sui nostri portafogli!!! ciao a tutti ely

  3. ciao sono maria.. anke io stavo per essere truffata.. cercavo un cucciolo di chiuwawa.. e mentre navigavo su internet.. ho visto un annuncio di3 cuccioli in regalo , eran bellissimi..la signora diceva che le doveva toglierli per motivi di trasferimento in australia per lavoro. Ho inviato un email e ho ricevuto subito risposta , ho chiesto di prenderli tutti e 3, lei mi risponde ok dovevo pagare solo 180 euro del biglietto.,ok fino li’ ci siamo ,mi ha chiesto tutti i dati e l’aeroporto piu’ vicin a casa mia.
    glieli ho forniti….l’indomani vengo contattata telefonicamente da un uomo con accento straniero si capiva a malapena,e mi diceva che i cuccioli erano gia’ in aeroporto e che in mattinata li avrei avuto a casa mia… ma dovevo recarmi subito in posta a fare il pagamento, ho detto ok va bene …. chiuso il tel sono andata su google e ho visto tutte le truffe che erano avvenute… nel frattempo loro avevano mandato altre email…mi richiama al tel dopo circa 15 minuti e mi chiede se avevo ricevuto email … con i conntati del versamento… io rispondo si’ ma non avevo intenzione di fare nessun versamento ,pagavo al corriere alla consegna del cane a casa mia , lui si e’ un po’ incavolato dicendomi di mettermi subito in contatto con la signora xxxxxxx xxxxxxx la signora dell’annuncio…io con voce forte ho risposto non cerco nessuno… pago solo alla consegna dei cani e basta se vuoi cosi’ altrimenti non chiamere piu’, e da due giorni che non si fanno piu’ sentire ….mi sembrava troppo facile avere in regalo 3 cuccioli che in italia per acquistarli ci vuole almeno 1000euro ciascuno…ha una vita che sto in mezzo agli animali e forse e’ stata una mia fortuna…ciao tutti e attenti a questi imbroglioni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here