Sequestro 110 chili di droga – hashish per un valore oltre 400mila euro – in carcere due marocchini

Centodieci chilogrammi di hashish per un valore tra i 400 e i 500mila euro sono stati sequestrati dai Carabinieri nell’ambito di un’inchiesta che ha portato in carcere due marocchini.

 

Gli arrestati sono Moustafhà C., 35enne incensurato con permesso di soggiorno, e il cugino Mohamed C., 21enne, incensurato ma irregolare.

 

L’operazione è stata eseguita sabato dai Carabinieri della compagnia Monforte e della stazione Greco Milanese sotto il coordinamento della procura di Monza.

 

L’indagine, che mira a smantellare un’associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, ha preso il via il primo ottobre, quando i militari hanno perquisito un’abitazione in via Metauro frequentata di notte da numerosi nordafricani.

 

In quell’occasione hanno sequestrato 25mila euro nascosti all’interno di un cuscino dentro un armadio e ritenuti il provento di uno smercio di droga.

 

I marocchini che vivevano nell’appartamento sono stati indagati a piede libero.

 

Leggi anche:

Maxi operazione Polizia e Finanza – 49 arresti per traffico internazionale di droga a Milano e provincia, soggetti collegati a mafia e ‘nrangheta

Sequestro di 1400 kg di esplosivi a Carpiano, indagato il proprietario

Sequestro 15 milioni di euro a ‘nrangheta, maxi-operazione Guardia di Finanza

Arresto spacciatori a Uboldo, Varese, due ragazzi di 20 e 21 anni presi dai carabinieri di Rho

Arresto spacciatori ubriachi via Stephenson, Carabinieri intervengono per una lite tra vodka, marijuana e hashish

Maxioperazione anti-droga – 100 arresti e sgominate 1 rete criminale italiana e 1 composta da serbi, montenegrini e sloveni

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here