Blocco treni Cadorna – protesta sui binari degli addetti alle pulizie – possibili disagi

I lavoratori degli appalti delle pulizie di Ferrovie Nord hanno iniziato stamani una mobilitazione a causa dell’annuncio, da parte dell’azienda, di una riduzione del loro stipendio.

 

La protesta, spiega la Filt Cgil, si sta spostando sui binari della Stazione Cadorna e potrebbe causare disagi a tutto il trasporto ferroviario: “Da oggi i lavoratori lavoreranno gratuitamente perché non accettano l’elemosina di chi inaugura nuovi servizi e tagli al trasporto calpestando la dignità dei lavoratori”, sostiene il sindacato.

 

La questione riguarda 36 lavoratori addetti alla pulizia degli uffici, della stazione e dei binari che, secondo quanto denunciato dalla Filt Cgil dovrebbero ricevere una busta paga decurtata del 40% dello stipendio.

 

I sindacati sostengono infatti che Ferrovie Nord avrebbe scelto di aprire una gara d’appalto per il servizio di pulizia della stazione al 50% di ribasso del costo che oggi sostiene. Le aziende che hanno concorso e che quindi garantiranno il 50% di risparmio a Ferrovie Nord, scaricherebbero così sui lavoratori il costo dell’operazione.

 

“Le nuove aziende – dicono Filt Cgil – hanno reso noto che non solo non applicheranno il Contratto Nazionale delle attività ferroviarie, con una riduzione della paga oraria al 50% di quella attuale, ma ridurranno l’orario di lavoro del 40%, con conseguenti riduzioni degli stipendi che per questi lavoratori significherà passare da circa 1000 euro mensili a circa 600 euro”

 

Leggi anche:

Foto manifestazione studenti Milano, lancio uova, sassi, petardi, scritte spray e cestini incendiati

Foto manifestazione Milano 17 novembre 2010 No Gelmini Day

 

Di Redazione
 
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here