Rapina viale Tibaldi Milano davanti discoteca, vittime di 14, 15 e 16 anni; ecco i dati della sicurezza nella nostra città

Ennesima rapina ad opera di giovanissimi, con vittime giovanissime, accaduta lo scorso sabato sera.

 

Secondo quanto spiegato dalla Polizia di Stato, gli aggressori sono un maggiorenne (20 anni), e tre minorenni di 17,15 e 14 anni.

 

I tre, fuori da una discoteca in viale Tibaldi, hanno circondato tre ragazzini di 16, 15 e 14 anni, minacciandoli al fine di rubar loro un cellulare con cuffiette, un portafogli (poi risultato vuoto) e delle sigarette.

 

Passando dalle minacce alle vie di fatto, i baby delinquenti si sono avventati contro le vittime fino a spaccare il setto nasale al 14enne. Dopodiché, i rapinatori si sono dileguati.

 

Le vittime, rimaste sole, hanno chiamato il 113 e, subito sopraggiunti gli agenti, hanno descritto i propri aggressori che, nel frattempo, erano saliti a bordo di un filobus della linea 91.

 

La pattuglia si è messa quindi alle calcagna del bus, facendolo fermare e bloccando così i giovanissimi rapinatori. Di questi, solo il 14enne è stato consegnato ai genitori, in quanto ancora non imputabile a causa dell’età.

 

Sempre sabato sera, una rapina con pestaggio è avvenuta presso il sottopasso di piazza  Gian Antonio Maggi, dove due extracomunitari hanno assalito un 25enne e due ragazzi di 21 anni. In questo caso i rapinatori hanno avvicinato i giovani con la scusa di una sigaretta: botte per una delle ragazze e per il ragazzo, al quale i due hanno addirittura spaccato un dente. Per tutti i dettagli, CLICCA QUI

 

Rispetto alla situazione della Sicurezza a Milano, i cittadini attendono un commento da parte del Sindaco Pisapia (nella foto) o dell’Assessore alla Sicurezza, Marco Granelli (PD).

 

Intanto, i dati della Questura rispetto ai reati compiuti a Milano nel 2012, non lasciano margine a dubbi:

– furti con destrezza, 25.517 (2.126 episodi al mese e 70 al giorno)

rapine in pubblica via, 2.621 (218 rapine al mese e 7 al giorno).

– furti in abitazione, 21.591 (1800 furti al mese e 60 al giorno).

– furti in auto in sosta, 28.165 (2347 al mese e 78 al giorno)

– stupri, nei primi 4 mesi del 2012 aumentati rispetto all’anno precedente del 45,7%.

raddoppio della presenza dei rom,  con l’istituzione di un tavolo permanente da parte della Prefettura 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Sicurezza Zona 4 Milano, incontro tra cittadini e assessore Granelli, la situazione shock del quartiere

Rom via Pestagalli e via Cassio Milano, centinaia di abusivi e decine di baracche, inutili le petizioni inviate dai residenti all’assessore alla Sicurezza Granelli

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Rom Forlanini e via Mecenate Milano, una residente: “Ci minacciano, ci rubano la spesa all’Esselunga, occupano i giardinetti! Il Comune intervenga davvero, ci liberi!”

Rom e furti auto via Mecenate Milano, vittima che dopo il furto continua a pagare il finanziamento, spiega che i nomadi arrivano muniti di carroattrezzi e nessuno interviene

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here