Progetto Ambrogio – inviare in tempo reale segnalazioni per manutenzione e di decoro urbano

COS’E’ IL “PROGETTO AMBROGIO” – Si tratta di un sistema innovativo per inoltrare in tempo reale, agli uffici competenti, le segnalazioni riguardanti richieste di interventi per lavori di manutenzione e di decoro urbano, instaurando così su un contatto diretto tra il cittadino e l’amministrazione, per ridurre i tempi di attesa da 20/30 giorni a minuti/ore. Il sistema si basa su una soluzione tecnologica di Telecom Italia, partner del Comune di Milano nel progetto.

 

LA SPERIMENTAZIONE – Il “ProgettoAmbrogio” è partito in via sperimentale nel luglio 2008 in Zona 4. Da novembre 2009 è stato progressivamente avviato in tutte le 9 Zone raccogliendo ad oggi 10.472 segnalazioni. Di queste il 56% è già stato risolto e il restante 44% preso in carico e in fase di lavorazione, grazie alla dotazione di strumenti tecnologici (palmari e smartphone).

 

COME SI EFFETTUANO LE SEGNALAZIONI – Le segnalazioni possono essere effettuate:

  • dai cittadini attraverso InfoMilano, i Consigli di Zona o l’ufficio reclami;
  • direttamente dai controllori del verde, dalle società partecipate o dai Vigili di quartiere in possesso del palmare: uno strumento che consente, dopo aver effettuato il sopralluogo, di documentare la segnalazione con le foto, specificare i dettagli dell’intervento ed avviare direttamente la pratica all’ufficio competente.

 

IL COMMENTO DI ANDREA MASCARETTI – “L’amministrazione di una grande Città è complessa. Il Comune di Milano –  spiega l’assessore alle Aree Cittadine e Consigli di Zona Andrea Mascaretti –  è organizzato in 25 direzioni centrali, 97 settori, 352 servizi e 960 uffici, per un totale di circa 16mila dipendenti oltre a quelli delle società partecipate. Annualmente vengono gestiti circa 80mila interventi di manutenzione o di ripristino a seguito di segnalazioni. Nasce da qui l’esigenza di attivare un sistema informatizzato e tempestivo di gestione delle segnalazioni che provengono da parte dei cittadini e di operatori qualificati. Con Ambrogio le segnalazioni vengono inviate in tempo reale direttamente all’ufficio competente”. “Abbiamo mappato più di 91 oggetti per un totale di circa 3mila combinazioni – aggiunge l’Assessore – abbinando ciascuna di loro agli uffici cui compete la presa in carico della manutenzione o riparazione.  Ne abbiamo ottenuto come risultato la possibilità di attivare le procedure in pochi minuti/ore, con maggiore rapidità ed efficienza, riducendo notevolmente i tempi, a volte piuttosto lunghi, del sistema tradizionale non informatizzato: lo confermano gli oltre 10.000 casi trattati in un anno dallo start-up”.

 

IL COMMENTO DEL SINDACO MORATTI – “Grazie al carattere innovativo del progetto, che ha ricevuto anche un importante riconoscimento dal Governo – ha concluso il Sindaco – abbiamo potuto ridurre i tempi di presa in carico delle segnalazioni da 30/20 giorni ad alcune ore, migliorando la tempestività di intervento sulla manutenzione degli arredi con un ingente risparmio dei costi. C’è un’attenzione alle piccole cose che dimostra quanto ai milanesi stia a cuore la propria città. E grazie al contributo dei cittadini lavoriamo per renderla sempre più bella, decorosa, pulita ed efficiente”.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here