Soldi per bambino con leucemia: Carabinieri sventano nuova truffa architettata da rumeni

E’ avvenuto a San Vittore Olona, nel milanese.

 

Due cittadini rumeni, C.C, 34 anni e H.C., 25 anni, sono stati sorpresi dai Carabinieri mentre distribuivano volantini al semaforo di piazza Italia chiedendo soldi per aiutare Matei, un bimbo di due anni che i due uomini sostenevano (cinicamente) fosse malato di leucemia.

 

La scritta riportata sul foglio, infatti, spiegava: “Matei ha appena 2 anni e ha la leucemia. Ha bisogno di un trattamento costoso per guarire. Se hai un cuore buono per favore aiutaci con quanto puoi”. Le scritte erano correlate alla foto di un bimbo e al nome di una dottoressa rumena.

 

In realtà, come verificato dai militari, i dati riportati erano falsi, e in particolare il nominativo del medico è risultato completamente inesistente.

 

Inoltre, i Carabinieri hanno rilevato che i due uomini erano già noti in Nord Italia per aver commesso fatti similari.

 

I malviventi sono stati denunciati con l’accusa di abuso di credibilita’.

 

Leggi anche:

Detenuto truffatore dentro San Vittore, keniano si spaccia per dipendente del Ministero per recuperare mazzette dai familiari dei detenuti

Truffa anziana sventata dal cassiere della banca – avrebbe dovuto assolvere un debito del figlio

Truffa acquisto cani del Camerun sul web, ogni anno più di 20mila le vittime, il 40% a Natale

Sequestro 170 orologi falsi negozio via Cesare Correnti, il proprietario è un italiano

Truffa orologio da 70 mila euro, l’acquirente ha usato banconote false

Organizzazione recluta clochard per reperire assegni puliti, 8 arresti e 40 indagati

Falso dentista Cesano Boscone evade 430 mila euro, non è abilitato ma ha un omonimo regolarmente iscritto all’ordine dei dentisti di Pavia

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here