Furto strumenti musicali chiesa evangelica via Fabio Massimo, a Milano non c’è proprio più il minimo rispetto

Non c’è proprio fine per gli strati di bassezza che può raggiungere la criminalità milanese. Dopo la polemica nata tra il Sindaco Pisapia e il Console degli Stati Uniti italiano, “reo” di aver esortato i suoi compatrioti a tenere alta la guardia nella nostra scarsamente sicura città, come una velenosa ironia della sorte arriva la notizia di un nuovo furto, davvero inaspettato.

 

E’ successo nella notte tra sabato e domenica scorsa nella chiesa evangelica di via Fabio Massimo, zona Mecenate.

 

La scoperta è stata compiuta da un uomo di 50 anni, liberiano, che entrato nell’edificio poco prima della funzione domenicale ha notato una finestra forzata.

 

La comunità di fedeli si è trovata quindi spiazzata da un’amarissima sorpresa: un furto, proprio dove mai nessuno avrebbe potuto immaginarsi.

 

Ad essere stati sottratti, tutti gli strumenti utilizzati dai fedeli stessi, vale a dire: due chitarre elettriche, due bassi, due tastiere, cinque microfoni, cinque altoparlanti, due subwoofer, un mixer e anche un forno a microonde.

 

Sono aperte le indagini, anche se non è da escludere che la refurtiva vada a finire su qualche mercatino abusivo nelle vie di Milano.

 

I dati della Questura rispetto ai crimini che avvengono nella nostra città, del resto, parlano da soli. E il bilancio per il 2012 è i seguente:

 

– stupri, nei primi 4 mesi del 2012 aumentati rispetto all’anno precedente del 45,7%.

– furti con strappo, 1.971 (164 al mese e 5 al giorno)

– furti in negozio 25.517 (2126 colpi al mese e 70 al giorno).

– rapine in pubblica via, 2.621 (218 rapine al mese e 7 al giorno).

– rapine complessive, 4.936 (411 al mese e 14 al giorno).

– furti in abitazione, 21.591 (1800 furti al mese e 60 al giorno).

– furti in auto in sosta, 28.165 (2347 al mese e 78 al giorno)

– furti con destrezza, 25.517 (2.126 al mese e 70 al giorno)

– raddoppio della presenza dei rom,  con l’istituzione di un tavolo permanente da parte della Prefettura 

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Sicurezza a Milano, il console Usa: “Milano è insicura”, Pisapia “Sono stupito”. Di seguito i dati della Questura

Sicurezza Zona 4 Milano, incontro tra cittadini e assessore Granelli, la situazione shock del quartiere

Furto in appartamento Milano via Gianicolo, nel 2012 ci sono stati ben 1800 abitazioni ripulite al giorno

Rom Milano via Inganni, Lorenteggio, Gonin, Giambellino e piazza Tirana, lettore disperato descrive furti, rapine, minacce e aggressioni continue anche ai ragazzini

Sicurezza Corso Buenos Aires Milano: “Il problema è diventato intollerabile”, nuova lettera dei commercianti a Pisapia

Foto degrado viale Molise 47, un lettore: “Paghiamo affitto e tasse, abbiamo diritto ad un ambiente sano. Perché Pisapia non viene a farsi un giro qui?”

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here