Rapina via Fortezza Milano zona viale Monza, ladro investito durante la fuga ci rimette perone, tibia e ginocchio

L’ultimo caso di malvivente “sfortunato” si è svolto alle 18,00 circa di martedì scorso, all’angolo tra via Porto Corsini e via Fortezza, zona viale Monza

 

Protagonista della “buffa” vicenda un rapinatore romeno di 35 anni, “al lavoro” per le strade milanesi.

 

Adocchiata la giusta vittima, il 35enne ha strappato il cellulare tenuto appeso al collo di una donna di 54 anni, dandosi poi ad una fuga forsennata verso via Breda.

 

Senza farsi prendere dal panico, la rappresentante del gentil sesso si è però messa gambe in spalla e ha attaccato a sua volta una corsa da velocista alle calcagna del ladro.

 

Nel parapiglia, il romeno ha avuto la peggio in tutti i sensi: nel tentativo di dileguarsi, infatti, è stato investito da un’automobile che sopraggiungeva per strada.

 

Immobilizzato ed in attesa del 118, il malvivente si è appellato al tutto per tutto, gettando il cellulare alla donna per risultare “pulito”.

 

Dopodiché, sopraggiunta la Polizia, ha spiegato agli agenti che stava correndo “perché in ritardo  a un appuntamento con gli amici”.

 

Ovviamente, nessuno gli ha creduto. E il tentato reato gli è costato la rottura di tibia, perone e ginocchio, nonché una denuncia in stato di libertà.

 

Intanto, secondo i dati della Questura, l’anno scorso a Milano si sono verificate ben 4.936 rapine complessive, pari a ben 411 episodi al mese e 14 al giorno.

 

Nonostante il Sindaco Pisapia si sia detto stupito per l’affermazione, del console americano, che la nostra città non sia sicura, di seguito anche l’ammontare, sempre nel 2012 a Milano, anche degli altri reati:

 

– stupri, nei primi 4 mesi del 2012 aumentati rispetto all’anno precedente del 45,7%.

– rapine, 4.936 (411 al mese, 14 al giorno).

– furti con strappo, 1.971 (164 al mese e 5 al giorno)

– furti in negozio 25.517 (2126 colpi al mese e 70 al giorno).

– rapine in pubblica via, 2.621 (218 rapine al mese e 7 al giorno).

– furti in auto in sosta, 28.165 (2347 al mese e 78 al giorno)

– furti con destrezza, 25.517 (2.126 al mese e 70 al giorno)

– raddoppio della presenza dei rom,  con l’istituzione di un tavolo permanente da parte della Prefettura 

 

Per gli altri casi di “ladri sfortunati” a Milano Leggi anche:

Furto cantine via Airolo Milano zona viale Zara, ladro si nasconde dentro uno scatolone

Rapinatore banca si addormenta ubriaco nel vano bancomat, via delle Frasche

Rapina banca via Cermenate e viale Lucania Milano, casse temporizzate e ladro mortificato

Rapina banca viale Jenner ma il bottino è di 50 euro e viene arrestato da una pattuglia di passaggio

Tentata rapina Milano Viale Umbria, uomo seduto su gradino confessa a Polizia: “Sono qui per fare una rapina in banca”

Rapinatore scambiato per mendicante dice alla vittima di dargli dei soldi e questi risponde di no

Rapina borsetta via Moscova davanti al Comando Carabinieri, militari inseguono ladri ed esplodono un colpo in aria

Rapina hotel Parma via Piero della Francesca, ha sfoderato una pistola per ottenere 50 euro

Farmacista mette in fuga rapinatore agitando uno sgabello, viale Umbria 109

Pensionata caccia ladro da appartamento, via San Gottardo

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here