Tentato furto appartamento Milano via San Mamete, protagonisti un russo, un ucraino e un ungherese

Se è vero che a Milano i topi d’appartamento agiscono soprattutto il venerdì e il sabato, stando a quanto riportato lo scorso dicembre da Transcrime, il centro comune di ricerca dell’Università Cattolica e dell’Università degli Studi di Trento, è anche vero che non sempre, fortunatamente, riescono nel loro intento. In una città in cui la percezione di sicurezza da parte dei cittadini è ai minimi storici, ogni notizia relativa a imprese criminali andate male, quindi, non può che rallegrare.

 

E’ il caso del tentato furto in un appartamento del Quartiere Adriano, in via San Mamete 105.

 

Protagonisti della vicenda sono un russo, un ucraino e un ungherese, tre pregiudicati rispettivamente di 33, 28 e 34 anni.

 

A lanciare l’allarme è stato un condomino dello stesso stabile.

 

L’uomo, insospettitosi alla vista di due sconosciuti intenti a confabulare tra di loro proprio davanti all’edificio, ha allertato le Forze dell’Ordine. Una Volante della Polizia è quindi giunta immediatamente sul posto.

 

Sto aspettando la mia fidanzata“, avrebbe provato a giustificarsi il ‘palo’ della banda, sorpreso dagli agenti ancora appostato davanti al civico 105 con evidente fare sospetto.

 

Gli altri due delinquenti sono stati invece fermati dai poliziotti, subito dopo, ad uno dei piani dello stabile.

 

Ad incastrarli è stato l’inequivocabile ritrovamento di alcuni attrezzi da “lavoro” che avevano permesso ai ladri di forzare la porta d’ingresso della scala e con cui, poco prima, avevano fatto irruzione nell’appartamento di un’altra condomina sottraendole, come riportato in seguito dalla stessa donna, anelli e un bracciale.

 

In seguito ai controlli effettuati dagli agenti, il russo e l’ungherese sono risultati essere già stati arrestati due volte per furto a Rho e Milano, nel 2010.

 

Di seguito i dati della Questura di Milano sui reati compiuti nel 2012 nella nostra città:

– furti in abitazione, 21.591 (1800 furti al mese e 60 al giorno).

– furti in auto in sosta, 28.165 (2347 al mese e 78 al giorno)

– furti con destrezza, 25.517 (2.126 al mese e 70 al giorno)

– furti con strappo, 1.971 (164 al mese e 5 al giorno)

– furti in negozio 25.517 (2126 colpi al mese e 70 al giorno).

– rapine in pubblica via, 2.621 (218 rapine al mese e 7 al giorno).

– stupri, nei primi 4 mesi del 2012 aumentati rispetto all’anno precedente del 45,7%.

– raddoppio della presenza dei rom,  con l’istituzione di un tavolo permanente da parte della Prefettura 

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Sicurezza a Milano, il console Usa: “Milano è insicura”, Pisapia “Sono stupito”. Di seguito i dati della Questura

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Furto appartamento via Ceriani Milano, nel 2012 sono stati 1800 al mese

Anziana scippata della catenina Largo Usuelli: a Milano, nel 2012, i furti con strappo sono stati 1.971

Violenze sessuali Milano, in piazza Armellini 12enne palpeggiata in pieno pomeriggio; nella nostra città le violenze sessuali sono aumentate del 45,7% rispetto al 2011

 

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here