Scenata paziente Gaetano Pini Milano, ha dato fuori di matto per l’attesa, picchiando anche due infermieri

Aspettare pazientemente il proprio turno, che ci si trovi in coda dal salumiere o in posta per pagare le bollette, si sa, non è un’abitudine universalmente condivisa. Capita di spazientirsi, cominciare a sbuffare o lamentarsi con gli altri astanti per l’eccessiva lungaggine dell’attesa. Ma questa volta, un irascibile 38enne ha davvero superato ogni limite.

 

Presentatosi presso l’ospedale Gaetano Pini di Milano per farsi medicare in seguito ad un incidente stradale, l’uomo, con evidente sintomatologia post sbronza, innervosito oltremodo dall’attesa, è esploso in un eccesso d’ira.

 

Letteralmente fuori di sé, ha cominciato a malmenare due infermieri capitatigli a tiro, colpendoli ripetutamente con calci e pugni alla cieca.

 

Non contento, ha ribaltato anche alcuni scaffali presenti nella sala visite finendo col danneggiare una delle pareti.

 

Immediato è stato l’intervento dei Carabinieri, che hanno provveduto ad arrestare il violento 38enne per lesioni, danneggiamento, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

 

In seguito agli accertamenti effettuati dai militari, il poco “paziente” delinquente è risultato essere un pregiudicato originario di Oristano.

 

Per i due poveri infermieri malmenati si è resa necessaria una prognosi di 8 giorni.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI  Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

In mutande in via Orbetello con una porta da calcio, aveva armi illegali e si era disegnato addosso svastiche e ragnatele: abusava di stupefacenti

Trans semi nudo tram 14, in mutande e reggiseno è risultato pure che era fortemente positivo alla cocaina e che era già stato fermato 35 volte

Sniffa cocaina e crede di essere aggredito dai draghi, per questo butta giù dalla finestra tutto quello che gli capita a tiro

Milanese in mutande sulla Porsche fermato dai Carabinieri si mette a fare flessioni ‘per smaltire la bamba’

 

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here