Rapina viale Certosa Milano, donna sola depredata in pieno giorno da 3 nordafricani, a due minuti dal centro

AggressioneUna domenica di rapine, quella appena trascorsa nella città che accoglierà i milioni di visitatori di Expo 2015.

 

In base ai dati della Questura, in realtà, l’evento non dovrebbe “stupire”, poiché a Milano le rapine sono arrivate a quasi 5mila all’anno, con oltre 400 vittime ogni mese.

 

L’ultimo caso, avvenuto con violenza brutale ed in pieno giorno, alle 15,00 di ieri a un paio di minuti dal centro, in viale Certosa 1.

 

Qui una donna di 56 anni, sotto casa, è stata improvvisamente aggredita da ben 3 uomini, tutti di origine nordafricana.

 

I malviventi, senza il minimo scrupolo, hanno circondato la vittima strappandole un bracciale, un ciondolo e una collanina, tutti in oro.

 

I rapinatori, che hanno agito senza la minaccia di armi, ma confidando “solo” nella superiorità numerica e nella violenza del gesto rivolto ad una donna sola di quasi 60 anni, sono poi fuggiti a piedi.

 

Secondo i dati della Polizia inoltre, la sicurezza, a Milano, conta i seguenti numeri:

 

–  stupri, nei primi 4 mesi del 2012. aumentati rispetto all’anno precedente del 45,7%.

furti con strappo (aumentati, nella nostra città, del 15%), 1.971 (164 colpi al mese, 5 al giorno)

– furti in negozio, 25.517 (2.126 colpi al mese e 70 al giorno, con aumento del 23% rispetto al 2012)

– rapine in pubblica via, 2.621 (218 rapine al mese e 7 al giorno).

– furti in abitazione, 21.591 (1800 furti al mese e 60 al giorno, con aumento del 40% rispetto al 2012).

– furti in auto in sosta, 28.165 (2347 al mese e 78 al giorno)

– furti con destrezza, 25.517 (2.126 al mese e 70 al giorno)

– raddoppio della presenza dei rom,  con l’istituzione di un tavolo permanente da parte della Prefettura 

 

AGGIORNAMENTO del 11 merzo 2013, ore 12,00: Sempre ieri, alle 2 del pomeriggio, un’altra donna è stata rapinata con la medesima dinamica, in via Castelvecchio: aggredita sotto casa da due nordafricani, i ladri le hanno strappato di dosso catenina, bracciale e addirittura la fede nuziale. La donna, ovviamente, era sola, e in questo caso i rapinatori l’hanno anche minacciata con un coltello. Per tutti i dettagli, CLICCA QUI

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Sicurezza a Milano, il console Usa: “Milano è insicura”, Pisapia “Sono stupito”. Di seguito i dati della Questura

Rom Forlanini Milano, la rabbia di un residente: “Pisapia ci ha traditi”

Tentata rapina Milano, vittima scrive a CronacaMilano e racconta la dinamica dell’aggressione

Rapina Patek Philippe via Fiamma Milano, moglie della vittima scrive a CronacaMilano

Anziana rapinata della catenina Milano viale Certosa via Arnaboldi, 96enne sbattuta a terra senza pietà

 

Di Redazione

1 COMMENTO

  1. Ma stiamo scherzando? Io sono di certosa viale certosa 1 è a 5 metri contati dal commissariato sempione, ma la polizia dorme? ahah non ci credo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here