Incendio Milano ex centro sociale Lab Zero Ripa di Porta Ticinese, gravi due senzatetto

Si erano rifugiati all’interno del capannone “Lab Zero”, l’ex centro sociale in Ripa di Porta Ticinese 83 sgomberato dalla Polizia il 15 luglio 2010.

 

L’intento dei due uomini era probabilmente quello di passare la notte tra lunedì e martedì con un tetto sulla testa, al riparo dal freddo e dalla pioggia di quest’ultimo colpo di coda invernale.

.
Allo scopo, avevano acceso anche un fuoco per scaldarsi. Un fuoco che però non sono stati in grado di governare. Infatti,  al risveglio, i due senzatetto si sono trovati avvolti dalle fiamme divampate in tutto lo stabile.

 

Ad avere la peggio è stato il maggiore dei due, un 41enne che, all’arrivo dei Vigili del Fuoco, aveva già riportato ustioni del terzo e del quarto grado sul 40% del corpo.

 

L’uomo, le cui condizioni sono state giudicate “delicatissime”, immediatamente è stato trasportato in codice rosso alla clinica Humanitas di Rozzano, per poi essere trasferito, questa mattina, presso il centro gravi ustionati dell’Ospedale Niguarda.

 

Sono meno gravi le condizioni di G.R., 36enne pregiudicato di Abbiategrasso (con un ordine di custodia cautelare per furto aggravato) per cui si è reso necessario il ricovero in codice verde all’Ospedale San Carlo.

 

Dopo le cure ricevute dai sanitari, l’uomo è stato arrestato dalla Polizia.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rom Milano zona Crescenzago, un lettore: “Rubano auto, l’acqua dai pozzetti antincendio e sono accampati ormai da 2 anni”

Incendio vasca idromassaggio via Mascagni Milano, corto circuito manda a fuoco appartamento

Incendio via Partigiani Cinisello, morto un uomo, si cerca la figlia

Incendio via Daverio Casorezzo Milano, morti un uomo e una donna

 S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here