Anziano truffato via Savona Milano, ancora falsi tecnici del gas, esortiamo le vittime a sporgere denuncia

Neanche quattro giorni fa, il “Pool Antitruffe”, nato in seguito ad un accordo tra Polizia di Stato e Polizia locale nel 2007, aveva presentato i dati relativi all’attività svolta dalla sua fondazione ad oggi.

 

Nonostante i toni entusiastici del Pool, che sottolineava la riduzione delle truffe agli anziani nell’ordine del 70%, i casi trattati sembravano addirittura in aumento: si era passati infatti dai 498 del 2008 ai ben 743 del 2012.

 

Un dato che per l’assessore alla Sicurezza di Milano, Marco Granelli, starebbe ad indicare unicamente un maggior ricorso da parte dei truffati al “Pool Antitruffe”, grazie alle minori remore degli anziani a denunciare i raggiri subiti.

 

Al di là delle differenti chiavi interpretative che si offrono dall’analisi dei numeri, sembra esserci un’unica certezza: l’attività dei truffatori sembra non conoscere sosta alcuna.

 

Proprio ieri mattina, (domenica 17 marzo 2013), approfittando di una Milano sonnolenta e intorpidita dal clima uggioso e dal blocco del traffico, alcuni sedicenti tecnici dell’Enel hanno messo a segno il loro colpo.

 

La vittima è un pensionato di 83 anni, residente in via Savona 61.

 

I due truffatori, un uomo presumibilmente dell’Est e una donna alta all’incirca 1,60 con un capellino con visiera,  spacciandosi per tecnici della nota società energetica, verso le 9.45 hanno citofonato all’anziano con la scusa di dover effettuare alcuni controlli.

 

Una volta nell’appartamento, mentre l’uomo fingeva di revisionare la caldaia “difettosa”, la complice ha avuto tutto il tempo di curiosare nelle altre stanze e rubare una valigetta contenente oggetti preziosi e 1.000 euro in contanti.

 

L’83enne, una volta accortosi di essere stato raggirato ha contattato le forze dell’ordine.

 

E’ solo l’ultimo degli odiosi raggiri ai danni di persone anziane che va ad aggiungersi ai circa 140 casi già trattati nei primi due mesi del 2013 dal “Pool Antitruffe”.

 

Un triste primato che – a detta degli stessi inquirenti – sembra destinato ad aumentare esponenzialmente, complice la crisi economica in atto.

 

Si ricorda a tutti gli anziani che il Comune di Milano ha allestito proprio per gli anziani truffati una linea telefonica attiva 24 ore al giorno e che risponde al numero 02.88456893.

 

IL REPORT DELLA QUESTURA – Di seguito i dati registrati dalla Questura di Milano, circa i reati compiuti nel 2012 nostra città:

– raddoppio della presenza dei rom,  con l’istituzione di un tavolo permanente da parte della Prefettura 

– stupri, nei primi 4 mesi del 2012 aumentati rispetto all’anno precedente del 45,7%.

– furti con strappo (aumentati del 15%), 1.971 (164 al mese e 5 al giorno)

– furti in negozio (aumentate del 23%), 11.532 (961 al mese e 32 al giorno)

– furti in abitazione (aumentati del 40%), 21.591 (1800 furti al mese e 60 al giorno).

– rapine, 4.936 (411 al mese, 14 al giorno)

– rapine  per strada, 2621 (218 al mese, 7 al giorno)

– furti con destrezza, 25.517 (2.126 episodi al mese e 70 al giorno)

– rapine in pubblica via, 2.621 (218 rapine al mese e 7 al giorno).

– furti in auto in sosta, 28.165 (2347 al mese e 78 al giorno)

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Truffa anziani Milano via De Amicis, benvenuti nella città dove i furti con destrezza sono 25mila all’anno

Scippo zingari metropolitana Loreto Milano, la vittima: “Hanno saltato i tornelli, li ho inseguiti, ma nessuno ha fatto nulla. Sono esasperato, basta!”

Rapina via Castelvecchio Milano, nordafricani strappano gioielli a una donna alle 2 del pomeriggio; solo un’ora dopo la seconda vittima, in centro, assalita da 3 uomini sempre nordafricani

Scippo metropolitana Duomo Milano, vittima scrive a CronacaMilano: “Sono state due zingare, mi hanno bloccata mentre salivo sul treno”

Rapine via Vespri Siciliani e via degli Apuli Milano, ancora donne picchiate selvaggiamente

 

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here