Furto rame Milano via Ponte Nuovo, romeno ruba 60 metri di cavi dall’impianto di illuminazione di un parco

RameNon è la prima volta che succede, in via Ponte Nuovo, tra Crescenzago e Precotto.

 

Secondo quanto spiegato dalla Polizia di Stato, un uomo di origine romena si è introdotto in un parco della zona, fino a raggiungerne l’impianto di illuminazione.

 

A questo punto, il malvivente ha asportato ben 60 metri di cavi di rame.

 

Caricandosi tutto in bici, il romeno ha tentato di dileguarsi ma, suo malgrado, l’intervento di una Volante ha mandato in fumo tutta l’operazione.

 

Per il malvivente sono infatti scattate le manette.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Furto rame capannone Garbagnate ex Alfa, romeno asporta 280 chili di rame

Furto rame Melegnano, tre romeni depredavano le cappelle del cimitero, erano una banda specializzata proprio in furti nei campisanti

Sgombero rom Milano via Pecetta, Cusago e Zama, recuperati 70 chili di rame rubati dalla stazione ferroviaria

Furto rame Milano cantiere piazza 25 Aprile, asportati 600 chili da 4 persone

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here