Tentato furto via Bagutta Milano temporary store, studentessa 18enne infila in borsa capi per 1200 euro

Continuano i furti nel Quadrilatero della Moda di Milano, luogo ritenuto tradizionalmente “intoccabile” ma dove, nell’ultimo anno a questa parte, la criminalità predatoria milanese si manifesta in tutte le sue molteplici forme.

 

Oltre alle rapine milionarie da Scavia, Frank Muller, Gio Moretti e Damiani, infatti, non si interrompono i furti continui nei negozi dove, a causa di una percezione della sicurezza cittadina ai minimi storici, malviventi incalliti oppure occasionali non mancano di infilarsi in camerino cercando di “imboscare” più capi possibili, in barba a commessi e dispositivi anti-taccheggio.

 

In tal senso, l’ultimo della lunghissima serie di episodi è accaduto alle 18,40 dell’altro ieri al noto temporary store di via Bagutta.

 

Qui una studentessa di soli 18 anni ha pensato di non poter proprio vivere senza una “paccata” di abiti firmati e, senza troppi scrupoli, è entrata in un camerino armata di taglierino e pinzetta.

 

Credendo di poter agire indisturbata, la giovane ha iniziato a staccare le placche anti-taccheggio da ogni capo di suo interesse, finché è stata sorpresa in flagrante dal responsabile del punto vendita.

 

Ovviamente il dipendente ha chiamato subito il 113 e, la 18enne, è stata consegnata agli agenti: con sé aveva abiti per 1200 euro.

 

Per la studentessa e per tutti i cittadini, la lezione è cristallina: a Milano il crimine  deve passare di moda. Si spera!

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Militari a Milano, polemiche Pisapia – La Russa: i pattugliamenti che hanno portato la diminuzione del 40% dei reati nelle zone controllate rimarranno oppure no?

Rapina gioielleria via Monte di Pietà Milano, dopo 10 giorni dal caso via dell’Orso, nuovo colpo a pochi metri di distanza. E’ questo il deterrente che percepiscono i malviventi milanesi?

Borseggiatrice via Montenapoleone Milano, in attesa di Expo il centro città precipita nel crimine

Furto appartamento via della Spiga Milano, terzo colpo in un mese nella via del lusso meneghino

Furto via Montenapoleone Milano negozio Ferragamo, rubate 4 cinture di coccodrillo da 3200 euro

Furto Montenapoleone, vestito da 3mila euro infilato dentro borsa schermata

Polizia Montenapoleone Milano, arrestati ladri di vestiti, sono uno svizzero e un serbo

Tentato scippo Montenapoleone Milano, borsa rubata alla moglie di uno sceicco

Furto Montenapoleone Milano, due cappotti rubati da Etro per il valore di 6 mila euro, due russi li avrebbero sottratti dalla vetrina

Borsa rubata Montenapoleone negozio Sergio Rossi, arrestato inglese

Furto orologio Montenapoleone Louis Vuitton

Furto cappotto via Spiga, indagata rumena ma fuggito complice

Furto dentro auto via Montenapoleone Milano, in pochi istanti e ripulita da borsa Gucci, carta di credito e iPad

 Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here