Assegni sotto pavimento via Cornaggia Milano, Gdf sequestra 3 milioni di euro collegati all’operazione Payback

I militari del Comando Provinciale di Milano, al termine della scorsa settimana, hanno sottoposto a sequestro circa 3 milioni di euro in assegni, rinvenuti in un doppiofondo del pavimento presso la vecchia sede legale ed operativa dell’“Agenzia debiti” Spa.

 

“Sebbene le sorprese non siano mai mancate nel corso di quest’indagine, avviata da circa un anno – spiegano le Fiamme Gialle, – nessuno, effettivamente, si attendeva di rinvenire i titoli di credito, che i clienti dell’Agenzia fornivano a garanzia dei pagamenti, dopo così tanto tempo”.

 

La ragione di ciò risiedeva nel fatto che, tali assegni, ricercati con più perquisizioni, in più occasioni, e mai rinvenuti, erano stati nascosti all’interno di numerose buste di plastica, collocate dentro un doppiofondo ricavato nel pavimento dei locali in Via Cornaggia, a Milano, ove la società aveva avuto sede.

 

“Ad accorgersene – proseguono i Finanzieri, – sono stati proprio i proprietari dello stabile che, nel corso di alcuni lavori di ristrutturazione, hanno scoperto l’esistenza dell’intercapedine, avvisando immediatamente i militari  del Corpo con i quali avevano già avuto più contatti nel corso delle indagini.”

 

Questi, ultimi, dopo essere intervenuti e dopo aver ricollegato i titoli di credito scoperti ai clienti dell’”Agenzia Debiti” Spa, hanno proceduto all’azione di sequestro, ponendo il tutto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria meneghina.

 

Allo stato, l’indagine ha portato alla denuncia di 22 persone (di cui 13 per associazione a delinquere).

 

Inoltre, 16 persone sono state destinatarie di misure cautelari personali (14 in carcere e 2 domiciliari), mentre 98 società italiane ed estere risultano essere state coinvolte.

 

Le Fiamme Gialle hanno stato accertato riciclaggio per 605.000 euro, e sono state contestate ipotesi di bancarotta fraudolenta a  10 soggetti, procedendo al sequestro di beni per 48,5 milioni di euro (tra cui 127 immobili sul territorio nazionale).

 

Infine sono stati  sequestrati 19 milioni di euro in  titoli, 350.000 euro di depositi e 26 automezzi per un controvalore di 500.000 euro.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here