Lavoratori irregolari Milano, Gdf scopre 710 precari irregolari che operavano dentro nota società pubblicitaria

L’operazione è stata svolta dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Milano.

 

In base a quanto spiegato, si è trattato di un controllo fiscale nei confronti di una importante società con sede a Milano ed operante nel settore pubblicitario.

 

Dopo le indagini svolte, i Finanzieri hanno individuato 710 lavoratori irregolari, tutti di nazionalità italiana.

 

“La società, nello svolgimento di numerosissime campagne promozionali (tra i clienti, tutti ignari, anche Pepsi, Star, Biffi, Msc crociere, Kodak, Coca cola, Sky, Walt Disney e Telecom) – hanno spiegato le Fiamme Gialle – hanno utilizzato lavoratori che risultavano fittiziamente regolarizzati da una società cooperativa ma, di fatto, completamente irregolari”.

 

“Si tratta mediamente di precari – hanno precisato i militari, – la cui età è compresa tra i 20 e i 60 anni, assunti per lavorare quali promoters presso centri commerciali siti nel Nord Italia, come Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Veneto”.

 

I soggetti inoltre, “lavoravano per periodi ricompresi tra i 2 ed i 5 giorni con orario medio pari a 8 ore giornaliere, e per una retribuzione che non supera i 50 euro al giorno.” Inoltre  “in nessun caso – conclude la Gdf – l’utilizzo dello stesso personale risulta essere mai stato superiore ai trenta giorni lavorativi per anno”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Redditometro e Reddi-test contro evasione fiscale programma dell’Agenzia delle Entrate

Evasione scontrini e merce contraffatta Milano, risultati controlli Gdf durante ponte 25 aprile

Evasione da 300 milioni di euro, Gdf di Milano smantella società nel settore ferroso

Evasori scontrino fiscale Legnano, dai controlli della Gdf il 90% dei commercianti non emette lo scontrino

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here