Rapina studio medico viale Certosa Milano, arrestati tre minorenni residenti a Quarto Oggiaro

Il colpo risale a tre mesi fa, allo scorso 6 febbraio.

 

Tre ragazzini minorenni avevano fatto irruzione in uno studio medico di viale Certosa 121 dove, solo grazie alle urla della segretaria, erano stati messi in fuga, senza riuscire a concludere una rapina.

 

Chiamata la Polizia, gli agenti avevano aperto un’indagine, focalizzandosi anche sulla descrizione dei giovanissimi.

 

Dopo settimane ricerche, gli investigatori sono riusciti a risalire agli autori del colpo, identificando e fermando tre ragazzini tutti del ’95 e del ’96.

 

I giovanissimi delinquenti risiedono tutti a Quarto Oggiaro e, secondo quanto spiegato dagli Inquirenti, provengono da famiglie modeste.

 

Inoltre, non frequenterebbero assiduamente le scuole cui sono iscritti e, a loro carico, hanno precedenti per:

– furti perpetrati su altri minori

– danneggiamenti.

 

I tre, comunque imputabili in quanto maggiori di 14 anni, sono stati arrestati.

 

Leggi anche:

Bande latinoamericane a Milano: nascita, sviluppo e dettagli del fenomeno delle pandillas su territorio meneghino

Arresto baby gang metropolitana Milano, 20 minorenni rapinavano vittime e postavano video su internet per acquistare rispetto nelle bande

Minorenne rapinato via Magolfa Milano, il bollettino da guerra dei crimini nella città dell’Expo 2015

Rapina iPhone Milano Navigli, babygang aggredisce un 24enne sceso dal tram

Ragazza rapinata Navigli Milano da baby gang femminile, pestaggio con 8 giorni di prognosi per rubare borsa Gucci e occhiali Chanel

Ragazza rapinata di iPhone Milano via Mantegazza, 21enne vittima di babygang

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here