Rapina rom viale Corsica angolo via Negroli Milano, un lettore: “Mia madre è stata pestata sul pianerottolo di casa, le hanno rotto il naso e l’hanno lasciata priva di sensi”

Di seguito la segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilno.it)  da un cittadino che ha raccontata la drammatica aggressione subita dalla propria mamma all’interno del proprio condominio, in viale Corsica angolo via Negroli. La zona, come ormai noto, è al centro di un allarme sicurezza evidente, benché “Il sindaco Pisapia e la sua giunta continuino a negare l’evidenza, tutelando gente che sul delinquere basa la propria  vita”. Infatti, l’area è circondata da campi rom abusivi dai quali, i nomadi, si allargano a raggiera mettendo a sacco tutta la zona, dal Forlanini a corso 22 Marzo, compiendo furti in appartamento (di 2 giorni fa la ragazza di 21 anni che, alle 2 del pomeriggio, ha sorpreso 2 ladri in casa e ha rimediato una coltellata), dentro i negozi e per le strade. Il caso segnalato dal nostro lettore addirittura più grave della “media”, poiché la vittima, una donna di 50 anni, è stata picchiata sul pianerottolo della sua casa e, dopo averle rotto il naso a pugni, i rom l’hanno lasciata sulle scale priva di senso, depredata della borsa contenente danaro, cellulare, documenti e chiavi. Nel dettaglio, pubblichiamo la mail integrale scritta dal figlio della vittima:

.

IL BINOMIO PRESENZA DI ROM E DELINQUENZA – Volevo dare la mia testimonianza di quanto la situazione circa ‘delinquenza a Milano’ e ‘presenza Rom’, cose che ormai vanno di pari passo, abbia ormai raggiunto livelli inaccettabili per il quieto vivere – esordisce il lettore.

 

PISAPIA NEGA L’EVIDENZA – “Questo – aggiunge il cittadino, – benché il sindaco Pisapia e la sua giunta continuino a negare l’evidenza, tutelando gente che sul delinquere basa la propria  vita.

 

LA RAPINA CON PESTAGGIO DELLA MAMMA DEL NOSTRO LETTORE, SUL PIANEROTTOLO DI CASA ALL’UNA DEL POMERIGGIO – Venerdì 3 maggio 2013 – inizia a raccontare il giovane, – mia madre, donna di 50 anni, tornando a casa, in zona viale Corsica angolo via Negroli, verso le 12,45 mentre usciva dall’ascensore sul pianerottolo di casa, è stata PESTATA con pugni al volto da due uomini quasi sicura mente  ROM.

 

ABBANDONATA SULLE SCALE PRIVA DI SENSO, SENZA PIU’ LA BORSA – “I ladri l’hanno lasciata priva di sensi in mezzo alle scale – precisa il lettore, – non prima di averle rubato tutto ciò che aveva in borsa: cellulare, chiavi di casa e portafogli.

.
NON HA OPPOSTO RESISTENZA, MA L’HANO GONFIATA DI PUGNI PER STORDIRLA” – “Nonostante mia madre non abbia opposto alcun tipo di resistenza – prosegue il milanese, – non hanno esitato a romperle il naso e a gonfiarle il volto a pugni per stordirla.

 

E’ L’ENNESIMO EPISODIO ACCADUTO IN ZONA A CAUSA DELLA PRESENZA MASSICIA DI ROM – “Questo è solo l’ennesimo episodio accaduto in zona nell’ultimo periodo – sottolinea il giovane, – attribuibile alla massiccia presenza di Rom: scippi, rapine, aggressioni, furti sono ormai all’ordine del giorno nella zona 4.

 

IL TUTTO, MENTRE FINO A POCHI ANNI FA IL QUARTIERE ERA TRANQUILLO – “Se una tranquilla cittadina, dopo tutto questo, si deve ritenere fortunata per quanto accaduto, vuol dire che sicuramente il limite di invivibilità a Milano è stato ampiamente superato – osserva ancora il nostro lettore.

– “Questo succede in zona viale Corsica – conclude, – una zona fino a pochi anni fa tranquilla. Cordiali saluti, B.P.”

 

DELIBERA FIRMATA DA PISAPIA CHE ATTRIBUISCE AI ROM 6 MILIONI DI EURO – Per scaricare il TESTO INTEGRALE DELLA DELIBERA FIRMATA DAL SNDACO PISAPIA PER ATTRIBUIRE 6 MILIONI DI EURO AI ROM, CLICCA QUI . 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ritirati militari Milano, alla vigilia dell’agosto la città perde 350 uomini preordinati alla sua sicurezza

Manifestazione contro centro rom via Lombroso Milano, i residenti gridano No

Rom Forlanini Milano, la rabbia di un residente: “Pisapia ci ha traditi!”

Rom via Negroli – Corsica Milano, la città sa cosa sta succedendo?

Rom quartiere Forlanini Milano, accampamento abusivo in via Gatto e invasione tra viale Corsica e via Negroli; una lettrice parla dell’aumento di furti in appartamento e rapine

Rom Milano zona viale Corsica – Forlanini, un lettore che ha subìto molteplici furti: “Se dovesse succedere qualcosa a mia figlia, prima vado dai responsabili, poi dal Sindaco”

Rom Forlanini Milano, a 2 mesi da intervento & promesse del Comune, la verifica di CronacaMilano: tutto è come prima. Anzi, peggio

Anziana scippata piazza Ovidio Milano, 83enne sbatte la testa e riporta gravissima emorragia cerebrale

Anziano accoltellato e rapinato piazza Ovidio Milano, i residenti non ne possono più e si parla dei compi rom vicini

Furto appartamento via Barigozzi Milano zona Forlanini, inferriate tagliate nella notte, e i residenti parlano del vicino campo di via Alfonso Gatto

Furti rom Forlanini Milano, un lettore: “Ho subito un furto in appartamento e 2 all’interno dell’auto, alla quale mi hanno pure sfondato i vetri!”

Rom e furti auto via Mecenate Milano, vittima che dopo il furto continua a pagare il finanziamento, spiega che i nomadi arrivano muniti di carroattrezzi e nessuno interviene

Rom Forlanini e via Mecenate Milano, una residente: “Ci minacciano, ci rubano la spesa all’Esselunga, occupano i giardinetti! Il Comune intervenga davvero, ci liberi!”

Anziana rapinata della catenina Milano via Balzac, 80enne atterrata da un rom, un lettore: “Da milanese mi chiedo: Pisapia dove sei?”

 

Di Redazione

13 COMMENTI

  1. Fabyo per quanto io possa essere d’accordo con te i tuoi commenti sono sempre gli stessi, contenuti zero e attacco a chi ha votato Pisapia. Sì ok abbiamo capito, hanno sbagliato. Ora vogliamo impegnarci attivamente, protestare e farci sentire invece di lamentarci e basta? Quali sono i tuoi suggerimenti e le tue proposte – ovviamente attuabili? Questo sito è sempre tacciato di essere fazioso, razzista e di essere solo una macchina per infangare la giunta attuale. Credo che l’oggettività dei fatti non possa essere contestata da nessuno: al di là delle responsabilità noi non ci sentiamo sicuri nè di giorno nè di notte. Facciamoci sentire di più.

    • Fatto salvo che il danno si possa ancora ripristinare.
      Se ne parlerà, a fine legislatura del…”Pisapia”
      di tempo ce nè ancora tanto.

      Rinnovo intergalmente e totalmente TUTTO il mio disappunto.

      i milanei SPEVANO PERFETTAMENTE chi votavano
      quando hanno votato gli “arancioni”

      i milanesi SAPEVANO PERFETTAMENTE chi votavano
      quando hanno votato il quesito referendario

      ERRARE UNA VOLTA E’ UMANO
      PERSEVERARE E’ ADDIRITTURA DIABOLICO.

      BUON DIVERTIMENTO

    • DIMENTICAVO E AGGIUNGO:

      Milano i milanesi se la sono giocata al tavolo ….”arancione” …….e l’hanno persa

      buona convivenza con:
      rom islamici sudamericani ecc. ecc. ecc. ecc. ecc. ecc.

      e a chi non e’ d’accordo, a chi mi dice che sono un razzista:
      li accolga a casa sua, ci conviva felicemente
      “dimmi chi frequenti ti dirò chi sei”

  2. Ribadisco solo attacchi (per quanto condivisibili) e nessuna proposta utile. Addirittura un “se ne parlerà alla prossima legislatura”. Di tempo forse ce ne sarà tanto per la prossima legislatura ma io non voglio aspettare ho un figlio e voglio vivere senza paura io voglio una soluzione adesso e farei qualsiasi cosa per ottenere un qualsiasi risultato non è sufficiente lamentarsi e basta

    • PER OTTENERE UN RISULTATO
      dovrebbe scomparire la giunta “Pisapia” tutta al gran completo.
      scomparirrebbero così tutte dico tutte le scellerate scelte effettuate da tale giunta in materia di:
      viabiltà – zingari – extracomunitari – pgt – trasporti –

      Ma non occorrono menti luminari per dirlo, basta rendersi conto e vivere anche saltuariamente
      il territorio.

      SCUSA HAI RAGIONE, NON INFIERIRO’ PIU’
      perchè travalica nel sadismo, infierire, su chi già quotidianamente subisce e si sorbisce una realtà
      come quella di Milano, dal centro alle periferie.

      STENDO UN VELO PIETOSO.

      • Sono d’accordo , non è stato fatto niente per la sicurezza, ma ricordiamoci che a Milano il corpo dei vigili è intoccabile, sono una lobbi intoccabile da sempre,per il resto la giunta Pisapia ha fatto in poco tempo tantissime cose positive, che le giunte precedenti non hanno fatto in 20 anni, in 20 anni hanno solo degradato questa cittaè, hanno rubato le risorse ,hanno speculato in maniera vergognosa, hanno collaborato con le mafie…e i parcheggi sotteranei? lascia perdere…. ah, io sono di destra, quella seria, sociale, che in italia non esiste…

  3. Io ho abitato diversi anni e ho avuto anche un locale in zona viale corsica forlanini,e che qualcuno mi dica che la zona era tranquilla,mi fa solo ridere.diciamo che erano meno.
    Ma sono cambiate anche le cose,di rumeni qualche hanno fa ce ne erano molto pochi,adesso hanno invaso tutta l’Europa.la cosa che mi fa morire dal ridere è che ricordo una zona fatta di anziani imborghesiti con case prese a riscatto.Vi posso solo dire da un mio punto di vista che questo è niente in confronto a quello che verrà,qualunque sia il politico di turno.E se devo metterci un po’ del mio ci godo un mondo,la zona se lo merita,Saluti

    • Quando ho letto

      QUALCHE HANNO FA

      ho capito che se non sei un troll, quantomeno sei un fallito, e pertanto degno di nessun ascolto finchè non avrai conseguito la licenza elementare.

      • occorre uno “veramente bravo”

        Vada con fiducia all’asl di appartenenza, vedrà che le risolveranno il problema.
        la cocaina, NON E’ sinnimo di orgoglio, come LEi si firma.

        La cocaina è sinonimo di bruciatura del cervello, SIETE TANTI

        ecco perchè a Milano, succede quello che OBBIETIVAMENTE succede
        ecco perchè a Milano, plebiscitariamente, convivete con la schifezza sociale

        DIMMI CHE FREQUENTI E TI DIRO’ CHI SEI.

        La saluto pietosamente e molto cordialmente

        PS:
        Quando scrive, lo faccia non da “fattone”

    • Fin quando ci sarà gente come lei di certo le cose non potranno mai cambiare.Mi sa che che lei ha una percezione “un pò” alterata della realtà, molto probabilmente dovuta alla sua ignoranza e al fatto di essere un povero represso fallito che prova gioia dalle disgrazie altrui.Mi meraviglio che sia anche riuscito a scrivere qualche riga. Non resta che augurarle tutto quello che lei auspica al prossimo

      • Ma la risposta è per il “cocainomane orgoglioso” ?

        O perchè Lei ha le fettine di salame sugli occhi ?

        Nel caso Lei avesse le fettine di salme sugli occhi…
        SE LE TOLGA SUBITO !!!!!!!!!!!!!!!

        E’ grazie a quelli come Lei, se a Milano
        si stanno fregando anche le mutande

        Ed è grazie a quelli come Lei se a Milano
        pochi festeggiano il Santo Natale tutti i giorni 365 giorni l’anno, soldi sonanti
        con i cittadini paganti.

        PS.
        Io non auguro nessun male al mio prossimo.
        Nemmeno a Lei.

        Lei è già artefice di per sè stesso del Suo danno.

        Un pietoso augurio e un cordiale salutino.

        chi è vittima del suo male, pianga solamente sè stesso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here