Tentato scippo Milano su autobus 90, il furto è stato impedito dagli stessi passeggeri. E’ giusto che siano i cittadini ad intervenire? Intanto, la vittima ringrazia chi l’ha aiutata

Di seguito la segnalazione inviata alla nostra Redazione (redazione@cronacamilano.it) da una cittadina alla quale un malvivente ha sottratto il portafoglio sull’autobus 90. I passeggeri si sono accorti di quanto stava accadendo e, solo grazie all’intervento dei presenti, il bottino è stato recuperato e restituito. Il fatto riporta alla luce la questione della sicurezza, in questo caso a bordo dei mezzi pubblici, sollevando la domanda se è giusto che siano i cittadini ad essere costretti ad intervenire per proteggersi l’un l’altro. Di seguito il racconto della giovane:

 

IL BORSEGGIO A BORDO DELLA 90 –  “Sabato 18 maggio 2013 ero sulla 90 – esordisce la nostra lettrice.

– “Sono salita in piazzale Nigra –  spiega – e un uomo extracomunitario mi ha aperto la borsa e rubato il portafoglio.

 

L’INTERVENTO DEI PASSEGGERI – “I passeggeri dell’autobus se ne sono accorti – prosegue la cittadina – e con tempismo sono riuscita a recuperare il portafoglio integro.

 

“RINGRAZIO I PRESENTI E IL CONDUCENTE” – “Un ringraziamento – conclude la giovane – a tutti quei passeggeri e all’autista che è rimasto fermo e mi ha aspettato senza abbandonarmi”.

 

DOV’E’ LA SICUREZZA? – Il fatto appena riportato è solo l’ultimo di una lunga serie di episodi che hanno visto i cittadini intervenire per bloccare malviventi in fuga dopo aver scippato vittime di ogni età. Sebbene, fortunatamente, tali gesti confermano che “i milanesi non sono affatto indifferente ai concittadini in difficoltà”, sorge comunque spontaneo domandarsi se sia giusto che siano gli stessi cittadini a dover intervenire per difendersi l’un l’altro, invece di poter contare sulle Autorità preposte. In merito, invitiamo i lettori ad esprimere la propria opinione.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ennesima rapina iphone Milano, vittima ancora una ragazza, ladro bloccato solo grazie a un cittadino. E’ giusto?

Tentato furto Rolex Milano via Giovanni da Procida, vittima scrive a CronacaMilano e racconta la dinamica dell’aggressione

Rapina Milano via Mascheroni, lettrice segnala come operano i ladri della zona, in moto

Foto degrado viale Molise 47, un lettore: “Paghiamo affitto e tasse, abbiamo diritto ad un ambiente sano. Perché Pisapia non viene a farsi un giro qui?”

Anziana rapinata della catenina Milano via Balzac, 80enne atterrata da un rom, un lettore: “Da milanese mi chiedo: Pisapia dove sei?”

Sicurezza Corso Buenos Aires Milano: “Il problema è diventato intollerabile”, nuova lettera dei commercianti a Pisapia

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here