Sequestro opera di Picasso in America, è ancora parte dell’operazione Payback della Gdf di Milano

L’operazione Payback risale allo scorso settembre. In tale contesto le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Milano hanno disvelato i molteplici reati posti in essere da una associazione a delinquere che, attraverso l’uso strumentale di più “trust”, ha provveduto a tutelare i beni di persone in difficoltà economica e/o pregiudicati, proteggendone il patrimonio. Tale associazione in realtà era finalizzata, oltre alla bancarotta fraudolenta, anche al riciclaggio, al trasferimento fraudolento di valori ed alla sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.

 

A seguito dello sviluppo delle indagini, dell’individuazione di due coniugi milanesi con precedenti per bancarotta e peculato, della custodia cautelare in carcere per altre 5 persone e del sequestro preventivo dei beni per svariati milioni di dollari, la magistratura milanese ha disposto l’esecuzione di rogatorie in Svizzera e negli Stati Uniti.

 

In questo modo,  a seguito indagini portate avanti dagli uomini del comando provinciale di Milano, è stato scoperto in America un prestigioso quadro di Picasso, la cui titolarità è stata ricondotta ancora agli stessi due coniugi milanesi.

 

Le autorità governative americane hanno quindi sequestrato il dipinto olio su tela, chiamato “Compotier et tasse”, realizzato dal maestro spagnolo Pablo Picasso nel 1909.

 

La magistratura italiana ha infine richiesto il sequestro dell’opera, culminato con la materiale affissione del dipinto presso una galleria d’arte statunitense, in procinto di essere venduto per monetizzarne il valore.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Assegni sotto pavimento via Cornaggia Milano, Gdf sequestra 3 milioni di euro collegati all’operazione Payback

Operazione Payback Gdf Milano, eseguite altre 5 custodie cautelari in carcere e nuovi sequestrati beni

Operazione Payback Guardia di Finanza Milano, scoperta associazione a delinquere guidata da noto avvocato milanese, sequestrati beni per 22 milioni di euro

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here