Auto danneggiate viale Bligny Milano, uomo egiziano bloccato da 5 poliziotti

Una cosa è certa: non si può attribuire la colpa al caldo, considerate le temperature miti degli ultimi giorni, per l’uscita di senno di un egiziano di 30 anni che sabato 29 giugno 2013, alle 13.10, all’altezza del civico 42 di viale Bligny, brandendo un tergicristallo ha minacciato ripetutamente i passanti e colpito le auto in sosta.

 

Le forze dell’ordine sono state allertate dai residenti dopo che l’uomo, in preda ad un evidente stato di follia distruttiva, ha colpito alcune vetture parcheggiate, provando addirittura a sollevare una Smart con l’intento di ribaltarla.

 

Quando gli agenti sono arrivati davanti allo stabile – del resto già tristemente soprannominato ‘il fortino della droga’ e già arcinoto per numerosi episodi non solo di spaccio, ma anche di prostituzione, violenze domestiche, abusivismo, accoltellamenti e chi  più ne ha più ne metta, – l’egiziano era intento a sbraitare al telefonino e a proseguire la sua azione distruttiva.

 

Nel parossismo della follia, il 30enne è arrivato a scagliare una bicicletta contro una delle malcapitate auto. Per placare la sua ira, si è reso necessario l’intervento di ben 5 agenti, verso i quali il folle non ha lesinato sputi, insulti, colpi e spintoni.

 

Dopo averlo immobilizzato, gli uomini del 113 l’hanno condotto presso l’ospedale San Paolo al fine di compiere tutti gli accertamenti medici del caso.

 

Una prima perizia psichiatrica ha dato esito negativo, mentre non ci sono ancora riscontri in merito ai test tossicologici e alcolemici.

 

L’uomo, senza documenti e con precedenti, è stato comunque tratto in arresto con l’accusa di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ubriaco spacca auto viale Corsica con spranga di ferro

Ubriachi saltano sui tettucci delle auto parcheggiate in via Sciesa e Anfossi; si filmano a vicenda e si scattano foto. Arrestati

Via Tadino, prende a colpi di catena una Smart parcheggiata

Furti dentro auto Milano via Crollalanza, con un estintore buttavano giù i finestrini e razziavano tutto quanto di prezioso

 

S.P.

5 COMMENTI

    • Guarda che più vai in centro a Milano più votano a sinistra…Zona 1 (Duomo-SanBabila-Corso Monforte) da sempre è un feudo di sinistra…te sei ancora li cotto con le idee bacate e sempliciotte del Berluscone e del Trota, coi “comunisti” che sarebbero i poveri e i “sciuri” che son bravi belli e profumati a fare i fichi in centro.
      Ma esci dagli anni ’80-’90, dai…siamo nel 2013 (duemilaetredici) :-)

  1. Chi usa il piccone, chi una mazza, chi un tergicristallo…poverini, sono da considerare con indulgenza, perché la loro infanzia è stata molto dura nei loro Paesi. Chissà, forse Kabobo lo faranno santo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here