Uccelli esotici morti aeroporto Linate, 200 esemplari nei bagagli di tre maltesi

carcasseI fatti risalgono al 14 giugno, ma la notizia è stata resa nota solo ora.

 

Gli uomini del Nucleo operativo Cites del Corpo forestale dello Stato hanno rinvenuto circa 200 esemplari di avifauna, tutti morti, all’interno dei bagagli di tre cittadini maltesi provenienti dal Sudamerica e di ritorno nel loro Paese.

 

I viaggiatori erano già precedentemente incappati nei controlli di routine effettuati alla Dogana e, di seguito, in quelli della Guardia di Finanza. Proprio in virtù del macabro ritrovamento, quindi, erano stati allertati gli esperti della Forestale per fare luce sul accaduto.

 

In base a quanto emerso, all’interno dei bagagli erano presenti svariati esemplari, tra gli altri, di anatre, cicogne, aironi, tucani, ibis, fenicotteri, civette e poiane. Tuttavia, gli Inquirenti ritengono che l’elenco potrebbe essere molto più lungo.

 

Si tratta di specie protette dalla Convenzione di Washington, strumento normativo internazionale entrato in vigore in Italia nel 1980 e attualmente vigente in 175 Paesi, nato dall’esigenza di controllare il commercio degli animali e delle piante a rischio estinzione.

 

Le indagini, volte a far luce sul misterioso traffico, sono ancora in corso, anche se l’ipotesi
che le carcasse rientrino in un grosso traffico illegale di trofei di caccia, al momento, sembra la più accreditata.

 

Gli animali, catturati e uccisi nei loro habitat naturali o nei parchi nazionali, da bracconieri senza scrupoli, verrebbero trasportati in Europa per essere prima imbalsamati e poi smerciati al mercato nero dei Paesi mediorientali e nordafricani.

 

I tre cittadini maltesi, comunque, sono stati immediatamente denunciati per traffico illegale  di avifauna protetta, contravvenendo alle normative sancite dalla Convenzione di Washington.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Sequestro quadro Lucio Fontana aereoporto Linate, era l’unico passeggero di un volo privato da Zurigo e ora dovrà pagare quasi 500mila euro di Iva. Ma non solo

Caviale Malpensa spedito dall’Ucraina, sequestrate 18 scatole del pregiato alimento

Cranio scimmia sequestrato Malpensa insieme a cranio pipistrello, erano stati inviati dall’Indonesia a un italiano, ora sanzionato di 2064 euro

Maxisequestro cocaina Linate, pesce secco, vestiti e carta imbottiti di droga

Arrestate malpensa con reggiseno imbottito di droga

Mamme brasiliane con 50 chili di cocaina all’aeroporto di Fiumicino, dirette a Milano

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here