Evasione fiscale Milano, dal 2011 assegnati al Comune il 100% degli introiti frutto delle sue segnalazioni a Guardia di Finanza ed Agenzia delle entrate. E il numero di soffiate si è impennato

EuroE’ stata siglata ieri mattina la firma della convenzione fra l’assessore al Bilancio di Milano, Francesca Balzani, il direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Eduardo Ursilli e il comandante regionale della Guardia di Finanza Sebastiano Galdino.

.
In base a quanto spiegato, sono state 2.179 le segnalazioni trasmesse da palazzo Marino negli ultimi 4 anni, per un importo complessivo di accertato di 17 milioni di euro e con una progressiva crescita:

– 19 segnalazioni del 2009

– 120 nel 2010

– 693 nel 2011

– 1.134 lo scorso anno.

 

Da qui il nuovo accordo, per confermare il coordinamento avviato nel 2009 e potenziato nel 2011, con cui l’amministrazione trasmette alle Fiamme gialle e all’Agenzia delle Entrate informazioni utili nella lotta all’evasione in tema di commercio e professioni, urbanistica, proprietà immobiliari e residenze.

 

Al Comune, che fino al 2011 introitava un terzo dell’incassato frutto delle sue segnalazioni, dall’anno scorso è destinato il 100% dell’attività anti-evasione.

 

Nel mirino, soprattutto chi acquista o dispone di beni e servizi in città “incompatibili” con i redditi dichiarati, protagonista dell’80% delle segnalazioni finora inviate, ma anche gli evasori totali.

 

Tra gli strumenti usati da Palazzo Marino, rientrano le verifiche sugli affitti in nero, le licenze commerciali, le multe ripetute a persone che risultano residenti all’estero.

 

“I 17 milioni di euro accertati finora sono poco rispetto al potenziale recupero da questo tipo di segnalazioni, – ha spiegato il direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Eduardo Ursilli.

 

“La collaborazione istituzionale con lo scambio di informazioni e conoscenze – ha aggiunto l’assessore Balzani – è il metodo certo per combattere con efficacia l’evasione”.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Scadenze Tares Milano, cos’è, chi la deve pagare, calendario rate, info

 

Referendum contro l’Euro: analisi dettagliata della situazione in Italia, Francia, Grecia, Germania e Inghilterra

Debito pubblico italiano, deficit, Pil, spread, mutui e rapporti tra loro: definizioni, analisi, esempi

Redditometro e Reddi-test contro evasione fiscale, il programma dell’Agenzia delle Entrate

Equitalia, da chi è diretta, quanto guadagna, a chi vanno i soldi, qual è l’interesse sulle somme da riscuotere, tutte le info

Cartelle Equitalia: cosa sono, quando bisogna pagarle, tutte le scadenze

Rating cos’è? Agenzie di rating cosa sono? Quando sono nate? Come si forma un rating?

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here