Vendita area ex Liceo Manzoni Milano via Rubattino, addio al centro sportivo ALGO, i residenti: “Viene meno un luogo importantissimo per il quartiere”

LIceo Manzoni-1 Di seguito la segnalazione, che pubblichiamo per intero, circa l’area dell’ex liceo linguistico Manzoni, in zona Lambrate. L’area, in mano al Pio Albergo Trivulzio, comprendeva l’ex liceo linguistico Manzoni, nonché il centro sportivo Algo, punto di ritrovo per bambini e giovani del quartiere. Purtroppo, i contratti di affitto delle strutture sono scaduti nel 2011 e, il nostro lettore, si fa portavoce delle centinaia di famiglie residenti nella zona, preoccupate per il venir meno di un luogo di incontro fondamentale per la vita del quartiere. Nel dettaglio, il testo completo della segnalazione, caricato direttamente sulla piattaforma di CronacaMilano.it:

 

“Che fine farà l’area “ex liceo Manzoni”? Per chi non fosse della zona di Lambrate e dintorni, ci riferiamo al terreno e alle strutture presenti in via Rubattino 6, dove, fino all’estate del 2011, era presente il liceo linguistico Manzoni, ora trasferito in via Grazia Deledda.

 

L’edificio scolastico era concesso in affitto al Comune di Milano dal Pio Albergo Trivulzio, la celebre casa di riposo milanese. Il contratto è scaduto nell’estate del 2011 e, da quel momento, la struttura è rimasta completamente deserta, salvo per alcuni locali del “Corpo ovest” dell’ex scuola, ancora assegnati alla comunità di prima accoglienza dei Martinitt.

 

Ora la notizia è che la proprietà (appunto il Pio Albergo Trivulzio) vuole vendere tutto e già da alcuni mesi si è mosso per le “procedure di alienazione”. In pratica, ha messo all’asta tutto il terreno e i fabbricati alla modica cifra di 7 milioni e 600 mila euro.

 

Oltre alla scuola, nell’area, trovava spazio anche il centro sportivo dell’A.S.D. ALGO, una società con squadre di calcio e pallavolo. Il 30 giugno scorso è scaduto anche il loro contratto d’affitto e l’ALGO, presente nel quartiere dal 1994, è praticamente scomparsa, vista la mancanza di una nuova struttura disponibile.

 

Circa un centinaio sono le famiglie (molte del nuovo quartiere residenziale di Rubattino) che mandavano i propri bambini a giocare in questo centro sportivo e che, ora, dovranno cercare una nuova sistemazione, mentre Lambrate resterà praticamente senza una società e un campo di calcio (rimangono solo lo Schuster in via Feltre e la Scarioni, che però si trova oltre l’Ortica).

 

Da circa un anno tutta l’area “ex Liceo Manzoni” è stata inserita dal Pio Albergo Trivulzio nel “Perimetro Piano Vendite 2012-2018”, in sostanza un programma di ripianamento di bilancio per coprire un buco di oltre 10 milioni di euro. Il prezzo di partenza delle trattative (7 milioni e 600 mila euro) è però molto alto e, infatti, le aste pubbliche organizzate (23 aprile e 20 giugno) sono andate deserte.

 

Il Pio Albergo Trivulzio, ricordiamo, è noto per una storia punteggiata di scandali e indagini della magistratura. Nel 1992, dall’arresto del suo presidente Mario Chiesa, partiva l’inchiesta di Tangentopoli. Molto più recente, febbraio 2011, invece lo scandalo Affittopoli: un enorme giro di affari immobiliari che consisteva nella vendita o nell’affitto di appartamenti a prezzi stracciati in favore di politici, vip, giornalisti, “parenti di” e “amici di”.

 

Insomma, se non dovesse arrivare presto un acquirente si rischia di vedere ancora una volta una vasta area di territorio, una volta adibita a servizi pubblici come la scuola, la comunità e il centro sportivo, abbandonata a sé stessa per chi sa quanto. Ovviamente sarebbero i cittadini a rimetterci, e non il Pio Albergo Trivulziom che ha un patrimonio di migliaia di beni mobili e immobili solo a Milano”.

B.G.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostresegnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Degrado giardini piazza Farina Milano, un residente scrive mail a Comune e Assessori da un anno, ma ancora non ha ottenuto nulla: “Aiutateci!”

Rom Milano zona Lambrate, l’appello di una residente sempre più preoccupata