Minorenne molestata Milano metropolitana Cadorna, in pieno pomeriggio 47enne palpeggia una 17enne

metro verdeCon la “mano morta” – palpeggiamenti dei glutei, delle cosce o di parti intime -, non si scherza. Si tratta di un reato a tutti gli effetti, che porta i colpevoli dritti in carcere, con la durissima accusa di violenza sessuale.  Ne sa qualcosa un 47enne italiano a cui, sabato pomeriggio, il tentativo di godere furtivamente delle grazie di una minorenne è andato decisamente male. A complicare le cose, inoltre, il fatto che il malvivente sia stato pizzicato proprio in flagranza di reato da due agenti in borghese. I due, infatti, hanno assistito alla molestia, consumata a bordo di un vagone della metropolitana sulla linea 1.

 

PALPEGGIAMENTI NELLA CALCA GENERALE – Erano le 15.30 quando l’uomo si trovava in attesa alla fermata Cadorna, in direzione Sesto San Giovanni. In base a quanto ricostruito, il malvivente ha individuato un gruppo di giovani ragazze, cominciando ad osservarle con fare sempre più insistente, tanto da destare l’attenzione di due agenti in borghese, anch’essi in attesa sulla banchina. Al sopraggiungere del treno, il 47enne non ci ha pensato un attimo e ha seguito le ragazze fin dentro il vagone. Poi, approfittando della grossa calca del sabato pomeriggio, dopo essersi posizionato dietro una di loro – risultata poi avere 17 anni – l’ha palpeggiata ripetutamente ai glutei.

 

L’INTERVENTO DI DUE AGENTI IN BORGHESE – La scena, però, non è sfuggita ai due agenti i quali, nel frattempo, insospettitisi dal comportamento dell’uomo, si erano appostati a poca distanza da lui all’interno dello stesso vagone. Quando, all’altezza della fermata Duomo, la giovane è riuscita finalmente a divincolarsi dalla folla e a scendere dal convoglio, i due agenti sono riusciti ad intervenire e arrestare l’uomo. Ora il molestatore – risultato tra l’altro con diversi precedenti per atti osceni in luogo pubblico – dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale su minore. Per la 17enne a bordo del convoglio della metropolitana, intanto, un brutto quarto d’ora che, purtroppo, non dimenticherà facilmente.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Aumenti abbonamenti Atm, “Necessari anche per il potenziamento dei mezzi dovuto ad Area C”. Ecco cosa cambia e per chi

Multe Atm su tram 27, una milanese: “Due ragazzi senza biglietto sono stati multati; un extracomunitario invece, anche lui senza biglietto, è stato fatto solo scendere, senza alcuna sanzione”

Donna borseggiata metropolitana Cadorna Milano, ladro le sfila cellulare dalla giacca

Scippo zingari metropolitana Loreto Milano, la vittima: “Hanno saltato i tornelli, li ho inseguiti, ma nessuno ha fatto nulla. Sono esasperato, basta!”

Scippo zingari metropolitana Loreto Milano, la vittima: “Hanno saltato i tornelli, li ho inseguiti, ma nessuno ha fatto nulla. Sono esasperato, basta!”

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here