Incidente viale Famagosta Milano, forse negligenza dei vigili, sopralluogo del pm

Polizia_Locale_MilanoPioveva, ieri, quando il pm incaricato del caso e la Polizia locale hanno effettuato un sopralluogo in viale Famagosta, nel tratto di strada che, domenica sera, alle 19.30, ha visto consumarsi la tragedia. La stessa giornata piovosa come quella in cui, quattro giorni fa, hanno perso la vita una mamma egiziana, il piccolo di 7 mesi che portava in grembo, e il figlioletto di 4 anni che era con lei, involontariamente falciati da un 28enne – ora indagato per omicidio colposo plurimo – sopraggiunto alla guida della sua auto.

.

.

I RILIEVI DI PM E POLIZIA LOCALE – In una strada temporaneamente chiusa al traffico, i rilievi hanno interessato il punto in cui sarebbe avvenuto l’impatto e quello più distante – circa una cinquantina di metri – dove, dopo circa un’ora dall’arrivo dei soccorsi, è stato ritrovato il corpicino senza vita del bimbo, scaraventato sotto il guardrail.

– Gli accertamenti disposti dalla Procura di Milano dovranno far luce se esistano eventuali negligenze da attribuire agli agenti intervenuti sul posto dopo l’incidente.

– In un primo momento, infatti, si era pensato che le vittime fossero solamente la madre e il piccolo che portava in grembo.

– Solo una volta in ospedale, invece, all’arrivo del marito della donna, agenti e soccorritori sono venuti a conoscenza anche della presenza del figlio di 4 anni che si trovava con la madre.

– Quando il corpo del bambino è stato ritrovato, però, nascosto sotto il guardrail, per lui ormai non c’era più niente da fare.

.

DUBBI SULLA SICUREZZA DEL GUARDRAIL – Le attenzioni degli inquirenti, inoltre, sarebbero rivolte anche alla ricerca di eventuali falle nella gestione dei guardrail e della relativa messa in sicurezza.

– Uno squarcio nello stesso guardavia, infatti, ha permesso alla donna di oltrepassarlo nel tentativo di attraversare la strada.

– Un comportamento giudicato negligente dagli avvocati dell’investitore e che, se riconosciuto tale, potrebbe far valere l’istituto giuridico del “concorso di colpa”.

.

STAMANI LE AUTOPSIE DI MAMMA E FIGLIO – In queste ore, presso l’Istituto di medicina legale di Milano, sono in corso gli esami autoptici sui corpi della donna e del bambino.

– Quello che si vuole determinare è se il figlio della donna, qualora fosse stato soccorso in tempi ragionevoli, avrebbe avuto qualche chance di sopravvivere.

– Seguiranno aggiornamenti

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Aggiornamento incidente viale Famagosta: giovedì 24 ottobre l’autopsia, forse una causa anche contro il Comune di Milano

Donna incinta investita viale Famagosta Milano; morta lei, il nascituro e il figlio di 4 anni

S.P.