Arresto stalker Bollate, baffi finti, parrucca e occhiali da sole per spiare la ex

ArrestoLa gelosia è una brutta bestia, si sa. E’ uno dei sentimenti più forti e allo stesso tempo irrazionali provati da noi esseri umani. Quella stessa irrazionalità che porta alcune persone, pur di placare quell’ansia che li divora dentro, a mettere in pratica i comportamenti più estremi e incomprensibili, spesso scellerati. E dalle conseguenze imprevedibili.

 

IL PEDINAMENTO – Ne sa qualcosa un operaio di 40 anni che, pur di pedinare e spiare l’ex fidanzata, è ricorso a baffi finti, parrucca e occhiali da sole. Un travestimento da 007 degno del peggiore dei “B movies”.

– La tragicommedia ha avuto luogo ieri, a Bollate, in provincia di Milano. Secondo quanto emerso, verso le 18, l’uomo si è appostato fuori dall’istituto scolastico in cui, da qualche tempo, ha preso lavoro la sua ex. Ma proprio mentre stava cercando di camuffarsi con tutto l’armamentario di cui si era provvisto, una madre in attesa di suo figlio ha notato il fare quantomeno sospetto del 40enne.

 

“VOLEVO SOLO OSSERVARLA DA LONTANO” – L’intraprendente signora non ha perso tempo ed ha avvisato i Carabinieri, i quali sono giunti davanti alla scuola poco dopo. L’operaio è stato tradotto in caserma per spiegare cosa avesse in mente di fare travestito in quel modo.

– La sua giustificazione sarebbe stata quella di volersi semplicemente limitare ad osservare la donna da lontano, senza procurarle alcun fastidio.

.

LA CRUDA REALTA’: GELOSIA E VIOLENZA – La realtà, però, quando la vittima è stata messa al corrente dell’accaduto, si è rivelata ben diversa.

– L’uomo, infatti, sarebbe stato da lei stessa allontanato circa un anno fa, proprio a causa della sua ossessiva gelosia che, in più di una volta, si sarebbe tramutata anche in violenza. Una persecuzione fisica e morale protrattasi nel tempo, tanto da costringere la donna a cambiare, oltre al suo lavoro, anche l’abitazione e l’intero modo di vivere.

.

IN MANETTE – Il molestatore è stato arrestato con l’accusa di stalking.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Violenze domestiche, cronaca, legislazione, indirizzi per avere aiuto di primo soccorso e dopo l’emergenza

Analisi decreto legge Femminicidio e Stalking Governo Letta: obiettivi, novità e focus su tutti i reati inclusi dall’atto

Stalking Milano, altri due casi ai danni di due donne: dalle minacce alle botte

Uomo arrestato per stalking Milano, perseguitava la ex, dominicana, da mesi

Donna picchiata da convivente Milano via Palmieri, davanti ai bambini; lei non si rialza da terra, lui si spaventa e chiama il 118. E’ stato arrestato

 

S.P.