Nuova viabilità Spino d’Adda, le opere che verranno realizzate entro il 2015

PaulleseSpino D’Adda – I lavori di realizzazione del secondo lotto cremasco Paullese (Dovera – Spino d’Adda) sono in corso da luglio (mentre nulla si sa di quando sarà indetto il bando di gara relativo il secondo lotto milanese, da Caleppio a Paullo).

 

Il presidente della provincia di Cremona, Massimiliano Salini, in un recente incontro pubblico ha rievocato la battaglia compiuta in Regione Lombardia, che ha portato Cremona ad ottenere un finanziamento di 39 milioni di euro, contro quello da 29 milioni (che non finanzia tutta l’opera) dato a Milano (che finanzia anche con fondi Tem, al momento non disponibili, e 6 milioni di euro dal comune di Paullo, che forse però non saranno emessi).

 

Per Salini “su queste partite si gioca un’idea di sviluppo del territorio: non si fanno le strade senza essersi impegnati in un’idea di sviluppo del territorio, che non lo stravolga”.
Riguardo al Ponte sull’Adda (ancora non finanziato), l’amministrazione provinciale ha deciso di proporre un proprio progetto alternativo, che costa la metà di quello progettato da Milano (10 milioni di euro, quindi) e su cui è già in atto un confronto con l’Aipo.

 

La speranza è che questa proposta sia preferita dal Cipe, ed immediatamente finanziata dalla Regione: “Abbiamo chiesto alla Regione di passarci l’incarico, tenendo presente che andare a cercare 10 milioni è più facile che cercarne 20 e, costando meno il Ponte, l’operazione avanzerebbe nelle priorità regionali, scavalcando altri in graduatoria”, ha sottolineato Salini.

 

In più, nei giorni scorsi il sindaco di Spino d’Adda, Paolo Riccaboni, ha segnato un ‘colpo da maestro’ ottenendo da Salini l’accordo (il protocollo d’intesa sta venendo ultimato in questi giorni, con firma prevista a fine mese) in base al quale in paese saranno realizzate opere – legate al secondo lotto della Paullese – per oltre un milione di euro, sino ad ora non in progetto.

 

Spino avrà una tangenziale che, di fatto, sfruttando anche strade esistenti, unirà l’uscita Spino Ovest (zona Telli) con la Sp1 all’altezza del Mulino, per unirsi con via Pomella e a via Martiri passando per viale Ungaretti, al fine di togliere traffico dalle centrali via Manzoni e via Vittoria, che saranno poi trasformate in strade comunali.

 

“L’obiettivo è quello di garantire sicurezza ai cittadini e dare attenzione alle attività economiche del paese – spiega Riccaboni. – Realizzeremo la tangenziale che noi reputiamo necessaria, quella dall’area industriale al mulino, garantendo l’accesso alle aree produttive e commerciali e senza creare disturbo nelle zone residenziali, salvaguardando il territorio: così, completiamo il disegno viabilistico di Spino”.

 

In più, sarà creato un sistema viario che congiunga via Argine con via Parma, senza passare per via Marconi e l’area residenziale, ricongiungendosi con la Paullese attuale – di modo da non tagliare fuori le attività economiche in loco – e una ciclabile che arrivi al Punto Parco, di prossima realizzazione in concerto con il Parco Adda Sud.

 

Nelle opere troverà spazio anche una rotonda, che eliminerà il semaforo del cimitero: sarà ridotta nelle dimensioni e non richiederà espropri (verrà progettata dalla Provincia).

 

“Si tratta anche in questo caso di una scelta fatta a tutela della fascia debole: pedoni e ciclisti che si recano al cimitero. Sarà particolarmente curata dal punto di vista estetico, come una porta d’ingresso a Spino”, ha sottolineato il sindaco.

 

Tutte le richieste che Riccaboni ha presentato in Provincia sono state accolte e, le opere presentate, saranno ultimate per il 2015, in tempi certi e brevi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Degrado vie Sebino, Gressoney e Resnati Milano, un residente: “Sporcizia, parcheggio selvaggio, topi, insicurezza. E’ lo spettacolo che offriremo per Expo?”

Rom via Rombon Milano, un residente allibito: “Atti osceni in piena strada, che immagine diamo di Milano e dell’Italia?”

“Riqualificazione” piazza Artigianato Milano, è stato asfaltato attorno ad un’auto senza rimuoverla. Foto

 

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here