Rapina orologio via Forze Armate Milano con urto specchietto, pistola finta e Patek Philippe finto

Patek PhilippeMentre le bande dei Rolex sono scatenati tra le vie milanesi, e non passa giorno che non si senta del nuovo automobilista derubato, anche i ladri prendono i loro “granchi”.

 

Erano le 20,15 di lunedì 25 novembre 2013 quando, un uomo di 38 anni, si trovava a bordo della propria Audi in via Bartolomeo D’Alviano, zona Forze Armate.

 

Due malviventi hanno adocchiato la vittima e, come sempre, si sono accostati al veicolo urtandone lo specchietto lato guida.

 

A questo punto, seguendo l’inevitabile iter, il 38enne ha sporto il braccio dal finestrino, per raddrizzare il piccolo danno subito.

 

Senza perdere un istante, uno dei malviventi ha estratto una pistola e non ha esitato a puntarla in faccia all’automobilista.

 

Senza opporre resistenza, la vittima si è lasciata sfilare il Patek Philippe che aveva al polso, rimanendo poi inerte mentre i due si dileguavano nel traffico.

 

Soltanto dopo, in sede di denuncia, il 38enne ha spiegato che, fortunatamente, l’orologio era un falso.

 

Del resto, se i ladri hanno “toppato”, anche la vittima, in realtà, non ha rischiato di essere davvero colpita da proiettili, poiché l’arma utilizzata dai ladri è stata descritta con un inequivocabile tappino rosso inserito nella canna.

 

Falso l’orologio, quindi, e falsa anche la pistola usata per la rapinarlo.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Furto orologio Hublot Milano, la vittima: “Non c’è protezione a Milano, siamo peggio che nei paesi dell’Est”

Rapina orologio via Rubattino Milano parcheggio Esselunga, la vittima: “Ho aperto la portiera e mi hanno aggredito”

Furto orologio con trucco specchietto via Monte Bianco Milano, vittima scrive a Cronaca Milano: “Mettete in guardia i cittadini!”

Tentato furto Rolex Milano via Giovanni da Procida, vittima scrive a CronacaMilano e racconta la dinamica dell’aggressione

Rapina Patek Philippe via Fiamma Milano, moglie della vittima scrive a CronacaMilano

Scippo Rolex con urto specchietto Milano via Venini, furti con strappo in aumento del 23% nella nostra città

Rapina orologio Milano via Boccaccio, anche le vie più centrali della città sono diventate invivibili

 

Di Redazione

Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here