Anziana truffata via Ghini Milano da falsi amici del figlio, il vademecum da ricordare agli anziani

AnzianaE’ accaduto lunedì 25 novembre 2013 in via Ghini, zona Ripamonti, alle 9 del mattino.

 

In base a quanto ricostruito, la vittima è un’anziana di 75 anni.

 

Come, purtroppo, accade spesso, la vittima è stata avvicinata da due uomini che, con modi garbati, si sono presentati  come amici del figlio.

 

I ladri, dando prova di aver studiato la situazione, hanno spiegato alla vecchina di essere interessati all’acquisto della sua casa. Pertanto, hanno chiesto di poterla vedere.

 

La signora, purtroppo, senza pensare di chiamare il figlio sul serio, per verificare, si è fidata degli sconosciuti, e li ha condotti nella propria abitazione.

 

A questo punto, purtroppo, il copione è stato sempre lo stesso: mentre uno dei delinquenti ha distratto la vecchina, l’altro ha avuto il tempo di scovare una cassaforte dove l’anziana teneva orologi e gioielli, facendo piazza pulita di un bottino di circa 40mila euro.

 

Solo parecchie ore più tardi la vittima si è resa conto del drammatico accadimento, e ha chiamato la Polizia.

 

I CONSIGLI DA DARE AGLI ANZIANI – Purtroppo, a Milano, nel 2012 sono stati ben 25.517 (2.126 casi al mese, cioè circa 70 al giorno) i furti compiuti “con destrezza”. Poiché le vittima sono quasi sempre gli anziani, devono essere i giovani ad allertare genitori, nonni, perenti e conoscenti. Di seguito qualche pratico consiglio:

– mai aprire la porta o farsi accompagnare a casa da sconosciuti che si presentino in qualità di dipendenti del Comune, Poliziotti, Carabinieri, Finanzieri, tecnici del gas o altri

– In caso di sconosciuti alla porta, l’anziano deve subito telefonare al 112 (Carabinieri) o al 113 (Polizia), spiegando di avere uno sconosciuto alla porta. Gli agenti faranno immediati i dovuti controlli, verificando se si tratti di una truffa oppure no

– In caso di telefonate ricevute da presunti parenti che chiedono danaro, l’anziano deve chiamare subito il “vero” parente, al fine di verificare

– Tutti i consigli si possono scrivere su un biglietto da attaccare di fianco allo spioncino della porta o accanto al telefono: in questo modo potranno ricordare sempre cosa fare

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Truffa anziana Milano, 92enne raggirata da finto nipote, i consigli da spiegare gli anziani

Truffe anziani Milano, si spaccia per nipote e ruba 5mila euro a una 83enne

Truffe anziani Milano via Bergognone, anziana di 83 anni derubata da finti tecnici del gas, presa anche la fede nuziale

Anziana truffata via Martinazzoli Milano, ladra entra nell’appartamento di una 90enne con la scusa di lasciare un foglietto ad una vicina

Anziana truffata via Leon Battista Alberti Milano, i ladri sono un finto tecnico del gas e un finto poliziotto

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here