Movente ed esecutore omicidi Tatone, preso il presunto responsabile, alla base lo spaccio di eroina nel quartiere

Luigi-Savina-questore di MilanoDopo un mese e 10 giorni di indagini (nella foto il Questore di Milano, Luigi Savina), gli Inquirenti sono arrivati ad una svolta nelle indagini sull’uccisione dei fratelli Emanuele e Pasquale Tatone, e di Paolo Simone.

 

Secondo la Questura, alla base delle esecuzioni avvenute a Quarto Oggiaro tra il 27 e il 30 ottobre scorsi ci sarebbe il controllo dello spaccio di eroina nel quartiere.

 

Mentre le indagini continuano, la Polizia ha arrestato oggi un uomo di 50 anni, palermitano, appena uscito dal carcere dopo aver scontato un totale di 24 anni. Secondo gli Inquirenti sarebbe lui l’esecutore materiale dei tre agguati mortali.

 

Gli investigatori stanno acclarando, ora, l’esistenza di un possibile mandante.

 

In base a quanto emerso finora, inoltre, lo scopo principale era Pasquale Tatone, seguito poi dal fratello Emanuele.

 

Una tragica casualità, invece, la morte di Paolo Simone che, per gli Inquirenti, non era tra gli obiettivi del killer.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Vigilantes Atm Milano, al via nuove attività di presidio, piantonamento e ronde

Spray al peperoncino ai poliziotti di Milano, Pisapia ne aveva eliminato la sperimentazione nel 2011, ma ora è tornata

Uomo morto dopo rapina metropolitana De Angeli Milano, le polemiche, i dati, i fatti

Degrado shock Gratosoglio Milano, la lettere inviata a Pisapia da una residente: “Venga a trovarci”

Degrado viale Sarca Milano, una lettrice: “Hanno tentato di stuprarmi. In più scippi, furti dentro auto, marciapiedi come latrine e altro”. Il punto della situazione

Rapina rom viale Corsica angolo via Negroli Milano, un lettore: “Mia madre è stata pestata sul pianerottolo di casa, le hanno rotto il naso e l’hanno lasciata priva di sensi”

Donna scippata da ladro in motorino Milano: “Tutta la zona Sabotino, Bocconi, viale Bligny, Filippetti e Crema è in queste condizioni!”

Furto orologio Hublot Milano, la vittima: “Non c’è protezione a Milano, siamo peggio che nei paesi dell’Est”

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here