Senzatetto morto bruciato via Novara Milano, voleva scaldarsi dal gelo della notte

Pierfrancesco MajorinoE’ successo alle 22,30 di lunedì 6 gennaio 2014 al civico 342 di via Novara.

 

In base a quanto ricostruito, la vittima del tragico incidente è un senzatetto, per il momento ancora senza identità.

 

Il cadavere dell’uomo è stato rinvenuto dai Vigili del Fuoco: una squadra, infatti, è intervenuta presso una cabina elettrica dell’Enel, ora in disuso.

 

Qui le fiamme erano state notate da alcuni residenti; una volta domate, l’ipotesi seguita dalle Autorità è che il rogo sia scoppiato poiché il clochard ha disperatamente tentato di proteggersi dal freddo, dando fuoco ad alcuni cartoni.

 

Secondo quanto emerso, non era a prima volta che la piccola casupola di circa 2 metri per due veniva usata come rifugio di fortuna da senzatetto.

 

Poiché, nella città che tra poco più di 12 mesi ospiterà Expo, c’è ancora chi continua a morire al gelo della notte (nella foto l’assessore alle politiche sociali di Milano, Pierfrancesco Majorino), ricordiamo a tutti i cittadini che è attivo il bus dei City Angels “La Casa degli Angeli”. 

 

Il veicolo, lungo 18 metri, è dotato di letti, bagno e pronto soccorso, e dal lunedì al venerdì dalle 20 all’1 di notte porta cibo, bevande e coperte a chi ha bisogno.

 

A bordo si trovano i volontari dei City Angels, in gruppi di 4 o 5 persone ogni sera. Alla guida, invece, si alternano due conducenti Atm specializzati nel servizio notturno.

 

Oltre ad una zona “giorno” con 28 posti a sedere, il bus presenta anche e un’area di pronto soccorso e una zona “notte”, con 6 letti e servizi igienici.

 

Il veicolo passa per  i punti della città dove è più necessario prestare assistenza secondo un calendario settimanale:

– Lunedì: San Babila (via S. Pietro all’Orto) – stazione Centrale;

– martedì: stazione Centrale – stazione di Greco;

– mercoledì: stazione di Lambrate – viale Liberazione – San Babila (via S. Pietro all’Orto);

– giovedì:  San Babila (via S. Pietro all’Orto) – stazione Centrale;

– venerdì: stazione Centrale – stazione Cadorna.

 

Contatti:

– City Angels Milano,

– Via Teodosio, 85 – 20131 Milano – Tel. 02 26809435
– Numero di emergenza: 3389564704 – cityangels@cityangels.it

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Per i Rom a Milano stanziati 6 milioni di euro, ecco tutte le spese del Piano approvato dal Comune

Nuova mensa per poveri via Saponaro 40, orari e modalità per accedervi

Incendio via Iglesias Milano, pensionata costretta alle candele perché non può pagare la corrente, è gravissima

Ticket Area C Milano, corsi Croce Rossa sospesi perché Comune nega esenzioni ai volontari

Morto senzatetto Brera Milano, nella città dell’Expo, gli homeless continuano a morire per strada

Senzatetto morto Stazione Centrale Milano, un anno fa il commento dell’Assessore Majorino, proprio per un decesso davanti alla Centrale: “La precedente giunta ha fatto troppo poco”

 

Di Redazione

Foto: Gaytv

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here