Droga nel forno microonde Milano, arrestato un 46enne dopo un controllo standard

droga e contantiE’ successo martedì 14 gennaio 2014 a Milano.

 

In base a quanto emerso, era sera quando gli agenti del commissariato “Sempione” hanno fermato un uomo a bordo della sua Yaris, per eseguire un  controllo di routine.

 

Dopo aver verificato i documenti, gli agenti hanno proceduto a perquisire l’uomo, risultato essere un 46enne incensurato di origine napoletana.

 

A questo punto, la sorpresa, poiché il malvivente, nelle tasche del giubbotto, aveva:

– 6 bustine di cocaina,

– 3,4 grammi di hashish,

– oltre a 450 euro in contanti.

 

Spostandosi dalla strada, alla casa, immediatamente è scattata la perquisizione anche dell’abitazione del 46enne, residente a Cesano Boscone (Mi).

 

Scandagliando l’appartamento, gli agenti sono giunti fino alla cucina, dove non poteva mancare una seconda sorpresa: all’interno del forno a microonde, il 46enne aveva nascosto un chilo di hashish, diviso in ben19 panetti.

 

Senza più dubbi, per l’uomo sono scattate le manette. 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Trovato il forno pieno di droga durante uno sfratto a Gratosoglio

Arrestato spacciatore via Imbonati, 10 grammi di coca nel calzino di un diciannovenne ecuadoriano

Arrestato in albergo con 2 chili di eroina, carte d’identità false valide per l’espatrio e 3200 euro in contanti

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here