Rapine farmacie Milano, ladro seriale fa tre colpi in tre giorni, da Quarto Oggiaro al centro città

Polizia_Di_Stato_foto_darchivioTre rapine in tre giorni. Un operato criminale di tutto rispetto – perlomeno negli ambienti della mala – per un pluripregiudicato di Quarto Oggiaro finito in manette tra giovedì 16 e venerdì 17 gennaio 2014, nel cuore della notte, grazie al pronto intervento degli agenti della Mobile. L’uomo, un 24enne domiciliato presso la casa dei genitori in via Lopez, è stato arrestato al termine di un’azione investigativa portata avanti dai poliziotti in collaborazione con la Stradale.

 

I TRE COLPI – Il primo colpo lo aveva messo a segno nella serata tra il 12 e il 13 gennaio, quando, armato di pistola, aveva fatto irruzione presso un distributore di benzina sull’autostrada A4, all’altezza di Novate Milanese.

– Dopo aver minacciato con l’arma il proprietario dell’esercizio, aveva intascato l’incasso di circa 450 euro e si era dileguato facendo perdere le sue tracce.

– L’indomani, il 14 gennaio, ci aveva riprovato. Questa volta puntando la canna della propria pistola contro i medici di una farmacia di piazza De Angeli. Un colpo che gli aveva garantito quasi 1000 euro.

– E siccome non c’è mai due senza tre, il 15 gennaio, risalendo dal centro alla periferia come ormai di prassi fanno i furti a Milano, nella centralissima in via Canonica aveva portato a compimento anche una terza rapina.

– A farne le spese, anche in questo caso, una farmacia della zona, che si era vista sottrarre l’incasso ammontante a poche centinaia di euro.

 

LE IMMAGINI DELLE TELECAMERE – Ad incastrare il provetto rapinatore seriale ci hanno pensato i video di sorveglianza degli esercizi in questione.

– Le inequivocabili immagini, infatti, passate al vaglio degli investigatori, mostravano il giovane – vestito con una felpa grigia e un cappellino di lana blu – nel bel mezzo dell’azione, prima di scomparire dall’occhio della telecamera per darsi alla fuga.

 

L’ARRESTO – Per gli agenti non è stato difficile risalire sulle tracce del giovane, già noto alle forze dell’ordine per medesimi reati.

– Così, dopo essere stato raggiunto presso l’abitazione dei suoi genitori, il 24enne è stato messo in manette e tradotto in carcere.

– All’interno dell’appartamento sono stati rinvenuti i medesimi capi di abbigliamento con cui era stato immortalato dalle telecamere.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

Leggi anche:

Anziana rapinata via Nullo Milano zona Città Studi, 89enne sbattuta a terra e portata in ospedale

Furto in appartamento via Tito Livio Milano, la vittima: “Sono uscita 20 minuti per prendere il mio fratellino a scuola e mi hanno svaligiato casa; al nostro ritorno erano ancora dentro”

Lite con accoltellamento tra rom Milano campo via Idro, ragazza di 15 anni ferisce 32enne

Furto parcheggio Esselunga via Rubattino Milano, una lettrice. “E’ la seconda volta!”

S.P.