Furto collezione parka Scervino via Manzoni Milano, è l’ennesimo nel Quadrilatero. Elenco

PisapiaFacendo una passeggiata tra via Manzoni, Montenapoleone e via Della Spiga, le boutique del lusso che si succedono possono assumere significati molto diversi. C’è chi, in loro, vede una sfolgorante serie di negozi a 5 stelle, oppure chi vede un mare pescoso di opportunità: opportunità per delinquere, ovviamente.

 

L’allarme era scoppiato, in tutta la sua evidenza, lo scorso anno: dopo la clamorosa “spaccata” da Damiani, con gioielli rubati per oltre 600 mila euro, spaventose le rapine (ben due a poche settimane di distanza) ai danni della gioielleria-orologeria Frank Muller, con tanto di feriti portati in ospedale.

 

In più, pressoché quotidianamente un’emorragia di tanti piccoli furti: cappotti, capi vari di abbigliamento, cinture, il tutto inframmezzato da scippi continui a danno di turisti e addirittura mogli di sceicchi.

 

Tra le rapine più recenti, quella alla gioielleria Mirella Denti, la cui vetrina è stata sfondata a martellate solo un mese fa, andandosi ad aggiungere, ad esempio, a quanto accaduto al “dirimpettaio” Pennisi, dove un ladro aveva tentato di far “sparire” un bracciale di diamanti da diverse migliaia di euro.

 

Banda del buco in azione, invece, in via Bigli, e tutto questo mentre i negozianti, disperati dall’immobilismo del Comune, hanno pagato di tasca propria un servizio di vigilanza privato.

 

Ora, la storia si ripete.

 

Era capitato lo stesso anche ad Hermes, lo scorso ottobre: il furgone lasciato parcheggiato pochi minuti in via Sant’Andrea, e subito i ladri in azione, saccheggiando tutta la collezione contenuta al suo interno.

 

Ultima vittima è, questa volta, Ermanno Scervino, che ci ha rimesso la nuova di linea di cappotti-parka autunno-inverno.

 

Ieri mattina, infatti, un furgone con 25 preziosi capi è giunto dalla sede fiorentina fino a Milano, in via Manzoni: non l’avesse mai fatto.

 

Mentre i due autisti si apprestavano a scaricare i parka, ignoti sono stati più lesti di loro, rubando tutta la collezione.

 

Ingente la perdita lamentata dallo stilista, che ha spiegato non trattarsi solo di danno economico, ma anche di immagine, poiché i capi erano destinati ad una sfilata riservata ai top buyer internazionali, giunti da ogni parte del globo apposta nella nostra città.

 

Del resto, ormai non c’era nulla da fare. Allo stilista non è rimasto che spiegare quanto accaduto, confidando nella pazienza dei suoi clienti: e ancora una volta, l’operato dei criminali milanesi fa il giro del mondo, rendendo ridicola la nostra città dove, l’unico processo davvero democratico avvenuto negli ultimi 2 anni, è stata l’estensione del compimento dei reati ad ogni zona e quartiere.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni per qualsiasi vostra esigenza economica, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rapina via della Spiga Milano orologeria Frank Muller, in piena mattina con spranghe e una bomba molotov

Furto cantine di negozi via del Gesù – Montenapoleone Milano, saccheggiati oltre 17mila euro di merce

Furto gioielli Damiani via Montenapoleone Milano, vetrina sfondata a martellate, bottino da 650mila euro

Nuova rapina via della Spiga Milano, Giovina Moretti: “Di negozi qui non ne è stato risparmiato nemmeno uno, anche io ho subìto due spaccate. Non basta un controllo a spot”

Rapina gioielleria via Manzoni Milano, poche ore fa vetrina sfondata a martellate

Furto Hermes Milano, arrestato uno dei presunti ladri

di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here