Rapinatori evasi Milano caserma Carabinieri via Vincenzo Monti, hanno forzato una finestra di 50 centimetri

Il mago HoudinìDue uomini di origine tunisina, arrestati e in attesa di essere trasferiti nel carcere di San Vittore, sono riusciti ad evadere da una cella di sicurezza, dileguandosi.

 

Sembra un film, ma non lo è: è quanto davvero successo a due malviventi di 24 e 27 anni arrestati da una pattuglia dei Carabinieri e portati presso la caserma del radiomobile di via Vincenzo Monti.

 

Secondo quanto spiegato, lo scorso venerdì notte i due sono stati bloccati dopo aver scippato il cellulare a un ragazzo italiano, a bordo di un autobus della linea 50.

 

Inseguiti dai militari, sono stati poi bloccati e arrestati con l’ipotesi di rapina, per essere quindi trasferiti in caserma, al fine di esplicare il verbale e il fotosegnalamento.

 

Come raccontato dalle Autorità, a questo punto, seguendo la prassi, i due arrestati sono stati spostati all’interno di una cella di sicurezza, in attesa del trasferimento in carcere e del processo per direttissima.

 

Dopodiché però, una volta che i Carabinieri hanno fatto per andarli a prendere, l’amara sorpresa: la cella era vuota, nessuna traccia dei due fermati.

 

L’unica spiegazione è che i due siano riusciti a forzare la finestra larga 50 centimetri della cella e da lì, grazie alla loro corporatura esile, a raggiungere il cortile e saltare il muro di cinta.

 

Nonostante le immediate ricerche, i due malviventi non sono stati trovati e, pertanto, rimangono ufficialmente ricercati.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche: 

Rapina bar via Aselli Milano, elenco rapine e furti dell’ultima settimana nella nostra città

Rapine Milano via Ripamonti e viale Abruzzi, siamo sicuri che la nostra città sia più sicura?

Degrado via Arquà via Padova Milano, la mail shock di una residente, punto per punto

Degrado viale Sarca Milano, una lettrice: “Hanno tentato di stuprarmi. In più scippi, furti dentro auto, marciapiedi come latrine e altro”. Il punto della situazione

Degrado zona Fulvio Testi – Sarca Milano adiacente a case Aler, residente disperato scrive a CronacaMilano, ecco cosa succede

Degrado shock Gratosoglio Milano, la lettere inviata a Pisapia da una residente: “Venga a trovarci”

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here