Anziana truffata via Magnago Milano da finto poliziotto e sedicente operaio, la vittima ha 88 anni

SalvadanaioClasse 1926 e abitante in via Maniago, in zona Lambrate. E’ il ritratto della vittima dell’ennesima truffa messa a segno nella nostra città ai danni di una persona anziana. Una lista interminabile che si allunga, inesorabilmente, di giorno in giorno, andando ad alimentare l’eterno dibattito sulla questione sicurezza a Milano.

 

UN TREND ULTRA CONSOLIDATO – L’episodio, secondo quanto raccontato dalla Polizia di Stato, si è consumato sabato pomeriggio, poco dopo le 17.30.

– Autori del colpo due sconosciuti alla ricerca, evidentemente, di vittime vulnerabili e facilmente raggirabili. E chi meglio, secondo questo trend ormai ultra consolidato, di una signora di 88 anni?

 

IL FINTO POLIZIOTTO E IL SEDICENTE OPERAIO – L’anziana si trovava nelle vicinanze della sua abitazione, quando è stata avvicinata da una coppia di uomini da lei mai visti prima.

– Ben vestito e dall’aspetto rassicurante, uno dei due si è presentato come rappresentante delle forze dell’ordine, con tanto di tesserino ad avvalorare le sue parole.

– All’88enne avrebbe raccontato di dover salire nella sua abitazione insieme con un operaio – un complice arrivato pochi minuti dopo, in tenuta da lavoro – al fine di eseguire alcuni controlli. Qualcuno della stabile, infatti, secondo il fantomatico racconto del truffatore, aveva chiamato poco prima per segnalare una presunta perdita d’acqua.

 

IL BOTTINO: GIOIELLI E CONTANTI – All’anziana, a quel punto, non è rimasto altro da fare se non acconsentire alla richiesta e accompagnare la strana coppia nel proprio appartamento.

– Come spesso accade in questi frangenti, i due malviventi, hanno chiesto alla vecchina di poter visionare i suoi gioielli e tutti i contanti per i “soliti” controlli di routine.

– La donna, evidentemente confusa da quell’insolita presenza in casa sua, anche in questo ha acconsentito. E neanche il tempo di distrarsi che i due balordi se l’erano già data a gambe giù dalle scale.

– Purtroppo, la vittima si è resa conto di quanto accaduto quando ormai era troppo tardi.

 

I CONSIGLI CONTRO LE TRUFFE – Per tutti i consigli anti-truffa CLICCA QUI  (AMSA) o QUI (POLIZIA DI STATO).

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci aredazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Anziana truffata via Davanzati Milano, ancora il duo della finta dipendente e il falso poliziotto

Anziana truffata via Cabella Milano da finti poliziotti, ecco il vademecum della Polizia di Stato

Anziana rapinata via Nullo Milano zona Città Studi, 89enne sbattuta a terra e portata in ospedale

Anziana truffata Milano piazza Artigianato, arrestati grazie agli abitanti del quartiere

S.P.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here