Sassi dal cavalcavia Bollate, un 15enne e un 17enne lanciavano pietre sulla provinciale 46 Rho Monza

cavalcaviaSembra impossibile, ma è successo ancora.

 

La vicenda è stata comunicata dai Carabinieri, intervenuti sul cavalcavia di via Nazario Sauro a Bollate, per alcuni sassi lanciati sulla sottostante strada provinciale 46 “Rho-Monza”.

 

La segnalazione è giunta lo scorso sabato pomeriggio alla centrale operativa della Compagnia di Rho, allertata da alcuni cittadini che hanno notato due giovani intenti a cimentarsi nella folle impresa.

 

Subito sul posto, i militari della Tenenza di Bollate hanno effettivamente sorpreso un 15enne e un 17enne che hanno ammesso di aver lanciato alcuni sassi sulla sottostante sede stradale.

 

Fortunatamente il drammatico gioco non ha provocato feriti e, i due giovanissimi, sono stati accompagnati in caserma e poi affidati ai genitori.

 

Mentre, quindi, una pattuglia ha svolto tutti gli accertamenti del caso, individuando diversi sassi presenti sul selciato, i due adolescenti sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per i minorenni.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

Di Redazione

Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here