Arresti Gdf Milano, organizzazione serbo-montenegrina-italiana riforniva di coca Quarto Oggiaro, Bruzzano e Comasina

GDF-8I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano hanno eseguito 8 fermi di indiziato di delitto nei confronti di altrettanti soggetti.

 

LE INDAGINI – Le indagini sono state svolte dal Nucleo di Polizia Tributaria di Milano con il supporto del Servizio Centrale di Investigazione sulla Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza, dirette dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano, Dott.ssa Ester Nocera.

 

IL SODALIZIO CRIMINALE – Gli indagati sarebbero appartenenti ad un “sodalizio criminale composto da personaggi di etnia serbo-montenegrina e di nazionalità italiana – spiegano le Fiamme Gialle –, tra cui anche un esponente di spicco di una nota famiglia ‘ndranghetista attiva nel milanese.

 

TRAFFICO DI DROGA E DI ARMI  – I malviventi “sono stati indagati a vario titolo – aggiungono i militari – per i reati di traffico internazionale di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di armi”.

– “Nei mesi scorsi – specificano ancora i Finanzieri – nel corso dell’operazione era già stato effettuato l’arresto in flagranza di reato di ulteriori 5 soggetti, con il contestuale sequestro di circa 18 chili di cocaina.

 

LA COCAINA SMERCIATA A QUARTO OGGIARO, BRUZZANO E COMASINA –“Nell’ambito delle attività d’indagine – conclude la Gdf –, è emersa, in particolare, la figura centrale di un soggetto di nazionalità serbo-montenegrina che, anche grazie agli ottimi rapporti intrattenuti con la criminalità organizzata locale, era diventato un importante fornitore di cocaina nei quartieri milanesi di Comasina, Quarto Oggiaro e Bruzzano”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rapporto dipendenze Asl 2014, allarmante il mix tra droghe e alcol in voga tra i giovanissimi

Capire sintomi di chi si droga, progetto prevenzione per genitori con figli da 8 – 18 anni

Effetti cannabis, marijuana e hashish, conosciamo meglio le ‘droghe leggere’ e vediamo se fanno davvero così male oppure no, soprattutto a giovani e adolescenti

Di Redazione

Foto: di archivio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here