Ragazza violentata e sequestrata Monza, agganciata in Stazione Centrale a Milano da due romeni

Operazione PS 8 Marzo MonzaI fatti risalgono allo scorso 15 febbraio.

 

In base a quanto ricostruito dalla Polizia di Stato, la vittima è una ragazza originaria della Romania di soli 20 anni.

 

Il mese scorso la giovane, da 6 mesi in Italia e residente a Verona, aveva appuntamento in Stazione Centrale, a Milano, con il fidanzato, con il quale doveva andare a vivere insieme.

 

Poiché, per caso, il fidanzato era in ritardo ed era sprovvista di cellulare, giunta sul suolo meneghino la giovane ha chiesto ad un uomo se potesse prestarle il cellulare, in modo di avvisare del proprio arrivo.

 

Dopo diverso tempo la ragazza si è rivolta a due connazionali avvistati ancora in Stazione: due romeni di 34 e 32 anni, ai quali ha spiegato nuovamente il suo problema e ha chiesto di poterle prestare il cellulare.

 

Inizialmente molto cortesi, i due le ha dato aiuto persuadendola addirittura a seguirli, in modo da poter ricevere vitto e alloggio fino all’arrivo del fidanzato.

 

La 20enne, per la prima volta a Milano e senza saper parlare l’italiano, si è fidata dei connazionali ed è salita nella loro auto, senza immaginare che i due sarebbero diventati presto i suoi aguzzini.

 

Portata in un casolare diroccato a Monza, dove i due romeni poi risultati senza fissa dimora e nullafacenti usavano rifugiarsi, per la giovane è iniziato un incubo durato tutta la notte e il giorno seguente.

 

Particolarmente crude, secondo quanto raccontato dalla giovane stessa e poi verificato dagli agenti di Monza, le violenze sessuali e fisiche subite, inflitte ripetutamente dai due malviventi, che non hanno mancato di ammansire la ragazza utilizzando botte e bastoni.

 

Oltre al casolare, i malviventi hanno utilizzato anche un container presso un vicino cantiere, dove hanno trascinato la ragazza prima di riportarla in Stazione Centrale a Milano.

 

Riuscita a tornare dal fidanzato, la ragazza ha coraggiosamente raccontato agli agenti della Polfer tutto quanto successo, facendo partire le indagini degli Inquirenti.

 

Grazie ai dettagli forniti dalla giovane, la Questura è riuscita rapidamente a individuare i due violentatori, risultati essere entrambi pluripregiudicati con precedenti per violenza sessuale e reati contro il patrimonio.

 

Mentre la vittima è stata affidata ai medici della clinica Mangiagalli, per i due romeni sono quindi scattate in tempo record le ordinanze di custodia cautelare, ed entrambi si trovano al momento in carcere, in attesa di processo.

 

Attualmente sono ancora aperte le indagini, poiché gli Inquirenti ritengono che i due possano aver abusato di altre vittime.

 

A Milano nel 2010 i casi di violenza sessuale denunciati sono stati 439 (dati ufficiali della Questura di Milano, ndr). Saliti nel 2011 a 425, il picco si è avuto nel 2012, con 470 casi riscontrati (1,2 al giorno). Nel 2013 il fenomeno sarebbe leggermente diminuito ma, i dati ufficiali, sono ancora in fase di consolidamento.

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sicurezza Milano, in via Salerno nuova aggressione ad una maestra ma per Pisapia Milano è sicura e vivibile, elenco rapine e stupri ultimi 20 giorni

Violenze sessuali Milano,in piazza Armellini 12enne palpeggiata in pieno pomeriggio; nella nostra città le violenze sessuali sono aumentate del 45,7% rispetto al 2011

Donne aggredite Milano, è record: tra stupri e rapine 13 casi in 10 giorni, elenco e dettagli

Degrado viale Sarca Milano, una lettrice: “Hanno tentato di stuprarmi. In più scippi, furti dentro auto, marciapiedi come latrine e altro”. Il punto della situazione

Stupro via Fleming Milano, è il secondo nella stessa giornata

Tentato stupro via Ascanio Sforza Milano, eranole 7 di venerdì sera in piena zona Navigli

Tentato stupro via Rogoredo Milano, 32enne immobilizzata alla fermata dell’autobus

Donna violentata da albanese Milano, è un irregolare con precedenti e 8 identità. Cosa fare e i centri da contattare in caso di stupro

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here