Moschea a Milano, Scola: “Istituzioni devono affrontare problemi con chiarezza”. De Corato: “Si faccia referendum”

la MeccaMoschea sì, moschea no: le polemiche, in merito, non si fermano.

 

PRATICITA’ E LOGISTICA – L’ultimo a pronunciarsi, in merito, è stato l’arcivescovo Angelo Scola che, interpellato a margine di un incontro con i giovani presso l’università Cattolica, ha parlato per prima cosa di un problema pratico: “Il problema però è pratico, vedere chi domanda la moschea e a quali condizioni la domanda, se si tratta di una comunità effettiva, reale, unita, oppure è un intervento dall’esterno, ad opera di paesi; questa e’ una prima questione”.

 

RISPETTO DI STORIA E TRADIZIONE – L’arcivescovo ha poi sottolineato come, nel momento in cui la moschea venisse realizzata, questo dovrebbe avvenire “nel rispetto della storia e tradizione del paese; il dialogo non è sedersi intorno a un tavolo, ma accogliere con apertura i fedeli che sono qui”.

 

IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI – Fondamentale, in questo, il ruolo delle istituzioni, che secondo Scola “devono avere garanzie sull’uso di questo luogo, quale lingua deve praticare l’imam, cosa vuol dire fare iniziative culturali, tutti problemi che le autorità devono affrontare con accuratezza”.

 

UNA MOSCHEA CON MINARETO? – Alla domanda su cosa pensi della realizzazione di una mosche con minareto, l’arcivescovo ha concluso, “Non farei grandi problemi per i minareti. Certo purché non lo facciano in piazza del Duomo”.

 

IL REFERENDUM – In nome del parere dei milanesi, il vicepresidente del Consiglio Comunale, Riccardo De Corato,  che in merito sostiene la necessità di interpellare i residenti: “è fondamentale indire un referendum per chiedere ai milanesi come la pensano. Una moschea a Milano si dovrebbe fare solo se fossero i residenti ad approvarla”.

 

———————-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro. 

Di Redazione

Foto: wikipedia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here