Uova di Pasqua con sorpresa contraffatta Milano, sequestrate 112.500 pezzi Made in China

uovo di PasquaL’operazione è stata svolta dai funzionari dell’Ufficio delle dogane di Milano, in servizio a Melzo.

 

Secondo quanto spiegato, i funzionari hanno scoperto 112.500 giocattoli, destinati a essere inseriti nelle uova pasquali e provenienti dalla Cina.

 

A quanto emerso, tuttavia, la merce era priva delle attestazioni di conformità previste dalle norme sulla sicurezza.

 

Su segnalazione dell’agenzia, il Ministero dello Sviluppo economico, competente in materia, ha emesso il provvedimento di regolarizzazione dei giocattoli, “previa apposizione di etichette riportanti le indicazioni previste”.

 

La regolarizzazione della merce “è avvenuta presso la società confezionatrice del prodotto dolciario”.

 

———————-

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro. 

 

Leggi anche:

Sequestro 1300 televisori contraffatti, operazione Ufficio Dogane Milano 3 SOT Pioltello

Sequestro prodotti contraffatti Corsico, 1,7 milioni di prodotti cinesi scoperti da Carabinieri e Gdf

Sequestro capi contraffatti e cd Gdf compagnia Magenta, oltre 26mila prodotti delle maggiori griffe della moda

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here