Frode Inps Milano, donna incassava la pensione del marito morto dopo essersi risposata

GDFL’operazione, denominata “callida vidua” (vedova astuta) è stata eseguita dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Milano, in collaborazione con l’Inps di Milano. L’intervento dei Finanzieri conferma il costante impegno della Guardia di Finanza per contrastare gli illeciti in danno della Spesa Pubblica, vigilando sul corretto impiego delle risorse dello Stato e sequestrando i proventi dei reati, per ristorare le casse statali, come nel caso di specie.

 

LA PENSIONE DEL MARITO DEFUNTO – In base a quanto spiegato,  i militari hanno “pizzicato” una 60enne vedova brianzola che incassava, senza averne titolo, la pensione del defunto marito.

 

IL NUOVO MATRIMONIO, NEL 2008 – Le indagini dei militari della Tenenza di Seveso hanno permesso di scoprire che, nel 2008, la donna aveva deciso di sposarsi nuovamente all’estero.

– Le nozze, con un giovane cubano, sono state celebrate presso l’Ambasciata italiana a L’Avana.

 

LA “DIMENTICANZA” – Rispetto al nuovo stato coniugale, tuttavia, la signora aveva volutamente “dimenticato” di contattare l’Inps, sapendo che tale variazione le avrebbe fatto perdere il diritto ad incassare la pensione del defunto primo marito.

 

120MILA EURO IN 5 ANNI – In questo modo, la donna è riuscita a frodare l’Inps per circa cinque anni, ottenendo 120mila euro.

 

LE ACCUSE – Durante le indagini, i finanzieri di Seveso, coordinati dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Monza, Giulia Rizzo, hanno acquisito dall’Inps tutta la documentazione necessaria a quantificare le somme percepite senza titolo dalla donna.

– Inoltre, i finanzieri hanno anche provveduto ad interrompere immediatamente l’erogazione della pensione.

– La donna è stata quindi  denunciataper truffa aggravata.

 

IL SEQUESTRO PER EQUIVALENTE – I Finanzieri hanno infine sequestrato, per una somma equivalente alla truffa accertata, dei beni intestati all’indagata, compresa l’abitazione dove la stessa risiede con il nuovo giovane marito.

 

———–

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here