Banda rom Milano specializzata in furti di appartamento, oltre 50 colpi in tutta la regione

romOltre cinquanta furti, tutti rigorosamente in appartamento. Una media di tre o quattro all’anno, forse per non dare troppo nell’occhio. Battevano soprattutto le province di Milano, Monza, Lecco, Bergamo e Brescia. Un gruppo criminale ben strutturato, secondo gli inquirenti, che sarebbe riuscito ad accumulare un bottino di circa 300 mila euro. Ma che da ieri mattina all’alba, grazie al blitz dei Carabinieri della Compagnia di Vimercate, è stato finalmente sgominato.

 

GIOVANI ROM TRA I 20 E I 25 ANNI – A finire in manette sono stati cinque membri della banda, tutti di etnia rom e di età compresa tra i 20 e i 25 anni. Già noti  alle forze dell’ordine, tra l’altro, per innumerevoli precedenti per reati specifici.

– I militari li hanno sorpresi ancora nel sonno, all’interno di alcuni campi nomadi di Cavenago Brianza, Bellusco, Burago Molgora e Concorezzo, tutti tra le province di Monza e Milano.

– Le indagini, coordinate da  Salvatore Bellomo della Procura del capoluogo brianteo, hanno portato alla luce numerosi elementi che ascriverebbero alla banda oltre cinquanta furti. Secondo quanto riportato dai Carabinieri, tuttavia, i colpi messi a segno dai giovani rom durante le loro scorribande potrebbero essere anche più di 100.

 

VEICOLI UTILIZZATI COME DEPOSITI – La banda per spostarsi da un luogo all’altro adoperava numerosi veicoli – circa venti -, tutti intestati a prestanome. E per non destare sospetti, i mezzi, utilizzati come deposito dei valori rubati, venivano sempre parcheggiati in aree distanti dai campi rom di appartenenza.

– Un’ulteriore accortezza per non essere localizzati era anche quella di non rubare telefoni cellulari o computer, puntando invece l’attenzione su gioielli, oro, pellicce e tutto quanto potesse essere rivenduto con una certa tranquillità.

 

LE INTERCETTAZIONI TELEFONICHE E L’ARRESTO – Tuttavia, è stato proprio grazie ad alcune intercettazioni telefoniche che gli investigatori sono riusciti a monitorare gli spostamenti di alcuni veicoli e a risalire così ad uno dei membri della banda. Da lì a rintracciare gli altri quattro complici è stata solo questione di tempo.

– All’interno dei loro veicoli sono state rinvenute grandi quantità di attrezzi da scasso e numerosa refurtiva già pronta per essere rinvenuta illegalmente.

– In un caso, i militari si sono anche imbattuti in un’auto contenente circa 40 borse del valore di mille euro l’una, destinate probabilmente a un ricettatore.

 

—–

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Per i Rom a Milano stanziati 6 milioni di euro, ecco tutte le spese del Piano approvato dal Comune

Occupazioni abusive rom case Aler via Molise Milano, scoppia la disperazione dei residenti regolari

Occupazione abusiva rom case Aler via Ugo Tommei Milano: “In un solo palazzo hanno già preso 20 appartamenti, non dormiamo più per la paura”

Rom via Rubattino Milano, un residente: “Continuano ad arrivare e fanno pressing su autobus, nei parchi e nei supermercati di zona. Le mamme hanno paura”

Rom via Grassi Milano ex Selex Galilei, un residente: “Il Comune non risolve il problema e le Polizia locale ignora le nostre chiamate”

 

S.P.