Incendio campo rom via Tremelloni Milano, ancora problemi nel quartiere Adriano, dove erano state fatte mille promesse

incendio Cormano, Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco di MilanoE’ successo alle 11,20 circa di ieri in via Tremelloni, nel quartiere Adriano.

 

Secondo quanto spiegato dalla Polizia di Stato, è scoppiato un incendio all’interno del campo rom della zona, già al centro di diverse contestazioni sollevate dai residenti, esasperati dal degrado e dalla illegalità proliferati nel quartiere.

 

In base a quanto emerso, presso la baracca di un uomo di 53 anni, ucraino e sordomuto, sarebbe scoppiata una bombola del gas, facendo propagare un incendio.

 

Sopraggiunti i Vigili del Fuoco, la baracca è stata evacuata, fortunatamente senza registrare alcun danno a persone.

 

Per tutte le promesse (elettorali) fatte agli abitanti del quartiere, Leggi anche:

Degrado quartiere Adriano via Nenni Milano, topi e zanzare a pochi passi dall’asilo: foto e nuova inchiesta di CronacaMilano

Degrado via Gassman Milano quartiere Adriano, l’inchiesta di CronacaMilano un anno dopo: il Comune non ha risolto i problemi, che sono solo peggiorati

Via Gassman Milano Quartiere Adriano, tante promesse elettorali ma i disabili sono ancora bloccati tra aiuole e cemento: foto e intervista di CronacaMilano

Scuole quartiere Adriano Milano, caos per le iscrizioni alla Carnovali e alla San Mamete. Mentre fra i criteri spunta Google Maps, CronacaMilano continua l’inchiesta per dar voce ai problemi della zona

 

AGGIORNAMENTO del 16 maggio 2014: Un residente del quartiere Adriano ci ha fornito nuovi dettagli sulla drammatica vicenda:

– L’esplosione non si è verificata in un campo rom, poiché nel quartiere i nomadi non sono stanziati all’interno di campi o terreni, quanto invece dentro alcuni edifici in disuso.

– Il padrone del rifugio di fortuna è un pastore di origine ucraina, conosciuto dagli abitanti della zona e proprietario di numerose pecore (alcune delle quali, purtroppo, morte di asfissia a seguito dell’esplosione).

– L’uomo viveva in condizioni molto precarie all’interno di una casupola che sorgeva in un’area verde tra via Tremelloni e via Gassman. Fortunatamente, al momento dell’esplosione non era presente, circostanza che gli ha permesso di avere salva la vita.

– Ascoltato dalle Autorità preposte, il pastore ha spiegato non senza difficoltà di aver notato due o tre persone, descritte come rom dei vicini insediamenti, uscire proprio dalla sua casupola poco prima del drammatico evento.

– Secondo quanto raccontato, a causa di screzi pregressi, gli ignoti malviventi avrebbero appiccato un incendio nella piccola baracca (secondo il 53enne, nei giorni scorsi diversi rom lo avrebbero derubato più volte entrando nel suo rifugio). Il fuoco avrebbe dunque scaldato alcune bombole del gas, poi esplose radendo al suolo la struttura.

– Illeso, il pastore ha potuto non ricorrere a cure mediche. Mentre le bombole sono state sequestrate e saranno analizzate, rimane comunque una questione evidente: a causa della crudele azione dei malviventi, il 53enne ha perso anche il suo unico riparo.

 

—–

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Emergenza rom Cusago, un lettore: “Siamo ossessionati dai furti in casa, un vicino è stato minacciato di morte!”

Rom via Trasimeno Milano vicino asilo largo Bigatti: “Sono aumentati i furti in appartamento, rubano i giochi dei bambini e i vestiti della Caritas, bivaccano sui prati e hanno creato orti abusivi tra i tralicci della corrente”

Banda rom Milano specializzata in furti di appartamento, oltre 50 colpi in tutta la regione

Rom parcheggio Cimiano via Cazzaniga Milano, una residente scrive a Pisapia e invia le foto: “Degrado, deiezioni all’aria aperta, rumore. E i nostri figli?”

Di Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here